×

La provocazione di Grillo: “Io segretario elevato del Pd”

Milano, 6 mar. (askanews) – Beppe Grillo si propone come “segretario elevato del Pd”. In un lungo video pubblicato sul suo blog dal titolo “Elevata Supplica” il fondatore del Movimento Cinque Stelle lancia la sua provocazione commentando il caos nel Partito Democratico dopo le dimissioni del segretario Nicola Zingaretti.

“Io mi propongo per fare il vostro segretario elevato del partito democratico – ha detto – mettete 2050 nel vostro simbolo, come sarà nel nostro prossimo con Conte, sarà 2050, invito tutti i partiti a mettere 2050 nel loro simbolo, facciamo un progetto in comune, ne usciremo in un modo straordinario e io vengo lì, metto a disposizione i progetti, sarà tutto diverso nel futuro, sarà come progettare un agricoltore fra dieci anni.

Il 2050 è lì, adesso, ci sarò io sicuramente perché sono elevato, ma i nostri figli ci saranno tutti, i nipoti”.

Nel post Grillo dice che “Siamo nel caos ma il caos è creativo” e ricorda di essere già stato iscritto al Pd. Ed è anche pronto a iscriversi nuovamente.

“Liberiamo un attimo la fantasia, dobbiamo avere una narrazione, delle parole nuove che è la collaborazione, la transizione, energia, agricoltura e turismo, soprattutto l istruzione, i nuovi lavori che saranno sui servizi, sulla creatività, siamo i migliori del mondo, i nuovi materiali, dal grafene a tutto il resto che si progetta nel mondo, ci sono degli italiani straordinari a farlo.

Quindi io vi invito, se mi invitate vengo, faccio il segretario, vi ripeto, del partito democratico elevato, ci mettiamo 2050 nel simbolo, io ci sto un anno, un annetto, Conte sta di là un annetto, parliamo con tutti e facciamo dei progetti comuni. Questa è l idea che mi è venuta stanotte! Ecco perché non dormo e quindi dovrò prendermi dei tranquillanti, grazie”, ha concluso Grillo.

© Riproduzione riservata
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora