Vigili sul bus, caccia ai portoghesi | Notizie.it
Vigili sul bus, caccia ai portoghesi
Cronaca

Vigili sul bus, caccia ai portoghesi

    nullI primi a farlo saranno quelli in servizio nelle frazioni di Leca e Bastia e nel quartiere di Vadino, che durante i propri turni di servizio dovranno tra le altre cose andare alla fermata del bus, salire sui mezzi di Tpl e compiere un giro completo della rispettiva zona prima di poter scendere.
    Lo stabilisce un accordo siglato tra l’amministrazione comunale e l’azienda di trasporti, accordo ratificato nei giorni scorsi dalla giunta. L’obiettivo è duplice, anzi triplice. Da un lato gli agenti avranno modo di “ispezionare” il territorio da una visuale diversa, dall’altro dovrebbero garantire maggiore sicurezza e tranquillità ai viaggiatori, scoraggiando o in caso di necessità bloccando comportamenti illegali o incivili come quelli che purtroppo spesso si riscontrano sui mezzi di trasporto pubblici.
    Ma c’è anche un’altra finalità. La convenzione parla infatti anche di «instaurare anche sinergie di collaborazione con il personale di controllo dei mezzi pubblici per rendere maggiormente incisiva l’azione di controllo e di identificazione degli utenti evasori».

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche