Violenta donna in strada: arrestato senegalese - Notizie.it
Violenta donna in strada: arrestato senegalese
Roma

Violenta donna in strada: arrestato senegalese

Violenta donna

Una clochard di origini tedesche di 75 anni è stata violentata da un senegalese a Roma: l'uomo è stato arrestato dai carabinieri.

Violenta donna di settantacinque anni a Roma: è questo quello che ha commesso un senegalese, che è stato poi arrestato dai carabinieri. In particolar modo, la violenza è avvenuta sotto i portici di piazza Vittorio all’Esquilino, un rione multietnico nel centro di Roma. La vittima è una clochard di origini tedesche. I carabinieri hanno arrestato il presunto responsabile del gesto: si tratta di un cittadino senegalese di trentuno anni.

Senegalese violenta donna in strada

Una donna di settantacinque anni è stata violentata ieri in pieno centro a Roma. Il fatto è avvenuto in particolare ieri sera sotto i portici di Piazza Vittorio all’Esquilino, un rione multietnico presente proprio in pieno centro di Roma. Secondo quanto è emerso fino a questo momento, la vittima è una clochard di origini tedesche. Il presunto responsabile della violenza è stato comunque arrestato da parte dei carabinieri: si tratta di un cittadino senegalese di trentuno anni.

Secondo le informazioni raccolte fino a questo momento, la senzatetto quando è avvenuto il fatto stava dormendo.

Le sue grida hanno comunque attirato l’attenzione di due turisti di passaggio e di un pattuglia dei carabinieri della stazione Piazza Dante in transito in quel momento. In particolare, la settantacinquenne ha allungato la mano verso i due turisti di passaggio, gridando “aiuto” prima in lingua italiana e poi in lingua inglese. Sono stati poi proprio i due turisti ad allertare i carabinieri che erano di pattuglia nella zona in quel momento.

I carabinieri sono riusciti in questo modo a fermare il cittadino senegalese dopo un inseguimento mentre tentava di scappare. La donna è stata subito soccorsa dai carabinieri e successivamente trasportata al pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni, dove è stata visitata. In questo momento si trova nella caserma di Via Tasso, dove è ospite dei carabinieri in attesa di una sistemazione definitiva.

L’uomo è stato arrestato

Come già accennato in precedenza, l’uomo ritenuto responsabile della violenza è stato arrestato dai carabinieri mentre stava tentando di fuggire.

Il senegalese è stato portato nel carcere di Regina Coeli, con l’accusa di violenza sessuale. La vicenda si è verificata in un rione multietnico presente in pieno centro a Roma. In passato diversi comitati cittadini si sono mobilitati contro il degrado di Piazza Veneto, in particolare per provare ad arginare il fenomeno dello spaccio. Non solo comitati cittadini, ma si sono mossi anche registi e attori che risiedono nel rione Esquilino.

Secondo gli ultimi dettagli emersi, la violenza è avvenuta nella notte tra lunedì 12 febbraio e martedì 13 febbraio, intorno all’1.30. La vittima è molto conosciuta, in quanto staziona abitualmente sotto i portici di Piazza Vittorio Emanuele II. Nel momento della violenza stava dormendo all’angolo con Via Carlo Alberto.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*