> > Violentano un 15enne disabile figlio di amici: arrestata coppia gay

Violentano un 15enne disabile figlio di amici: arrestata coppia gay

Le indagini sono state affidate all'Arma

Orrore in Salento e denuncia dopo quasi un anno dai fatti contestati da Procura ed avallati dal Gip: violentano un 15enne disabile figlio di amici

Arriva dalla Puglia la terribile vicenda di due uomini che violentano un 15enne disabile figlio di amici: per questi fatti presunti ma aberranti in Salento è stata arrestata una coppia gay.

Secondo una terribile denuncia la vittima sarebbe stata anche costretta dai due a “guardarli fare sesso”. La misura di cautela disposta dal gip Laura Liguori su richiesta del sostituto Rosaria Petrolo, ed eseguita dai carabinieri è stata applicata su due uomini di 42 e 48 anni, sposati con rito civile. 

Violentano 15enne disabile figlio di amici

I due sono stati arrestati e messi ai domiciliari dai militari con l’uso del braccialetto elettronico.

I fatti a loro ascritti risalgono al 2021, ma la denuncia nei confronti della coppia è stata formalizzata lo scorso agosto, quando la storia è stata scoperta dai genitori della presunta vittima. Tutto sarebbe accaduto in casa della coppia dove il 15enne veniva accompagnato dai genitori per seguire delle lezioni private

“Afferrato alle spalle e stuprato”

Il minore sarebbe stato prima molestato e costretto a restare in silenzio, ma con l’aiuto di un’amica  d’infanzia poi aveva trovato la forza di denunciare.

 La presunta vittima ha raccontato che in un caso sarebbe stato invitato a pranzo. Poi il giovane sarebbe stato “afferrato alle spalle e violentato”, poi “costretto ad assistere ad un rapporto tra la coppia”