×

Violentata in strada in India: i passanti filmano lo stupro

Violentata in strada, la vicenda si svolge in India lungo una strada piuttosto trafficata. La donna non aveva la forza ne di ribellarsi ne di urlare.

default featured image 3 1200x900 768x576

Violentata in strada, la vicenda si svolge in India lungo una strada piuttosto trafficata. La donna non aveva la forza ne di ribellarsi ne di urlare. Lo stupro si consuma in pieno giorno, sotto gli occhi di tutti. I passanti, invece che aiutare la donna o chiamare aiuto hanno ben pensato di filmare tutto l’accaduto.

Non contenti hanno postato il video anche sul web. Si parla ancora di omertà ed orrore nei confronti delle donne e di eventi come questo. Lo stupro ormai sembra non fare più orrore, anzi, è diventato un’attrazione per il pubblico sul web.

Violentata in strada

La vicenda agghiacciante dello stupro in pubblico si consuma in India, in una strada di Visakhapatnam, nell’Andhra Pradesh. E’ solo l’ennesimo fatto che rappresenta la preoccupante indifferenza che le persone hanno nei casi di stupro.

Il violentatore, Siva, ha iniziato ad abusare di una povera donna che stava riposando sotto un albero. La donna era fuggita da casa da qualche giorno dopo una lite con il marito. La povera sfortunata non mangiava da giorni e vagava ininterrotamente. Ad un certo punto trova un albero dove potersi appoggiare e riposare. Le sembrava un posto sicuro, ma così non era. Il riposo si trasforma ben presto in un incubo.

Ganji Siva, uno spazzino di 23 anni, in stato di ubriachezza ha notato la donna priva di forze e non ha pensato due volte di approfittare di lei. Subito le si è avvicinato e ha inizato a violentarla.

I passanti

La donna, violentata in strada, non aveva nemmeno le forze per urlare e chiedere aiuto. Stanca dai giorni di vagabondaggio si è totalmente lasciata andare. I passanti, invece che aiutarla, hanno iniziato a filmare tutta la scena.

La cosa più shoccante è che nessuno ha pensato di fermarlo e nemmeno di chiamare rinforzi. La polizia, poco dopo è arrivata sul luogo dello stupro. Ma il delinquente si era già dileguato. Per fortuna, uno dei filmati dei passanti è stato utile per rintracciare il malvivente.

Il filmato

Un agente della polizia che è intevenuto sul luogo dello stupro ha dichiarato di essere rimasto shoccato dall’atteggiamento delle persone più che dall’atteggiamento dello stupratore. Lui certo, è un pazzo delinquente, ma la gente che passava di là avrebbe potuto fare qualcosa per fermare il vergognoso gesto. K Ssuresh, della polizia, è ancora incredulo sull’atteggiamento dei passanti. Questi, dopo aver assistito alla scena senza muovere un dito (tranne che sullo smartphone), hanno pubblicato il video sul web e sui social network. Il video finito online ha subito scatenato la rabbia di moltissimi utenti. I commenti della community web sono, per la maggior parte, tutti rivolti ai passanti disgraziati.

I commenti

Non è possibile che una donna violentata in strada non abbia ricevuto alcun aiuto. L’indignazione del web è salita subito alle stelle, lanciando commenti sui passanti e sugli automobilisti che hanno percorso quella strada senza reagire. Su Twitter, Bhaskar Rao scrive che lo stupro in pieno giorno si poteva tranquillamente evitare se qualcuno avesse fatto qualcosa, bastava veramente poco. E’ disgustoso pensare che una donna violentata in strada non abbia fatto scaturire il senso della giustizia che tutti dovremmo avere. L’uomo in generale è diventato cinico e senza cuore. Ormai non si ha più il senso della giustizia.

Contents.media
Ultima ora