×

Violenza sessuale, Antonio di Fazio è stato scarcerato: aveva stuprato cinque ragazze

Antonio Di Fazio è stato scarcerato. Secondo il giudice, Di Fazio avrebbe preso "coscienza dell’estrema gravità delle condotte"

Antonio Di Fazio

Il manager farmaceutico Antonio Di Fazio è stato scarcerato. L’uomo sarà processato con l’accusa di aver commesso cinque stupri e per il tentato omicido dell’ex moglie. L’uomo sta scontando la pena ai domiciliari.

Scarcerato Antonio Di Fazio, sconterà la pena ai domiciliari

La data del processo è fissata al 28 febbraio 2022 e si procederà con il rito abbreviato. Già sono stati decisi i domiciari per Di Fazio, in quanto risulterebbe essere assueffato dalla droga dello stupro, identificata in alcune benzodiazepine. Oltre a scontare la pena nella propria abitazione, Antonio Di Fazio dovrà, vista la sua dipendenza, disintossicarsi in un’apposita comunità.

La decisione del giudice

A dare la notizia è stato il quotidiano Il Giorno.

L’uomo ha già lasciato il carcere San Vittore di Milano ed è stato trasferito in una comunità di disintossicazione in provincia di Bergamo. Si apprende da Fanpage, che il giudice ha dato l’ok alla scarcerazione in quanto il detenuto avrebbe preso “coscienza dell’estrema gravità delle condotte“. La notizia non è stata presa bene dalle vittime di Di Fazio e dalle proprie famiglie.

Come agiva Antonio Di Fazio

Antonio Di Fazio è stato accusato dalle cinque vittime di cui ha abusato e dall’ex moglie, che ha provato ad uccidere.

Il manager agiva in maniera subdola, adescando le giovani ragazze, che poi avrebbe successivamente stuprato, e drogandole con le benozdiazepine. Dopo aver abusato sessualmente di loro, Di Fazio inoltre scattava delle foto. Tutte le immagini era salvate sulla memoria del suo cellulare e sono state analizzate dagli inquirenti.

Contents.media
Ultima ora