×

Violenza sulle donne, cosa prevede il pacchetto di nuove norme proposte da Lamorgese?

Il ministro Lamorgese ha spiegato perché c'è bisogno di modificare le norme sulla violenza sulle donne: "Servono interventi più tempestivi ed efficaci"

Lamorgese

Il ministro Luciana Lamorgese è tornata sul tema norme sulla violenza sulle donne: “Servono interventi più tempestivi ed efficaci”.

Violenza sulle donne: contrastare il femminicidio

La Lamorgese ha spiegato che per contrastare il femminicidio serve: “Procedere con nuove norme, e ci stiamo lavorando con gli altri ministri Cartabia, Gelmini e Carfagna.

Auspichiamo che il pacchetto di norme possa andare in Consiglio dei ministri la settimana prossima. C’è l’esigenza di una modifica del minimo delle pene edittali per poter poi procedere con strumenti di prevenzione più efficaci.”

Violenza sulle donne: l’importanza di nuove norme

Il ministro dell’interno prosegue poi spiegando l’importanza delle nuove norme: “Quello che dobbiamo pensare è che le norme aiuteranno a ridurre i reati contro le donne.

Non si può tutto addebitare alla magistratura perché è un’attività che ha vari stadi, ma la prevenzione è il punto forte. Non diamo sempre la responsabilità a forze di polizia o ai magistrati.”

Violenza sulle donne: la prevenzione

Un punto chiave è quindi quello della prevenzione, sulla quale Lamorgese si esprime così: “Serve una prevenzione come formazione nelle scuole, tra i giovani, nella società civile. Poi, chiaramente, le misure come quella del braccialetto elettronico, vengono dopo.

E’ quindi necessario proseguire nella prevenzione, ma anche pretendo delle norme più incisive: non arriveremo all’eliminazione del fenomeno, ma diminuire sarebbe già un grande successo.”

Contents.media
Ultima ora