Violenza su una turista 17enne: arrestati 3 minorenni
Violenza su una turista 17enne: arrestati 3 minorenni
Cronaca

Violenza su una turista 17enne: arrestati 3 minorenni

24enne napoletano colpito da un fulmine
24enne napoletano colpito da un fulmine

Una violenza appena sfiorata: sul lago di Garda una turista 17enne è riuscita a mettersi in salvo da un'aggressione sessuale. Arrestati 3 minorenni

Un istinto animalesco e brutale, sporco e selvaggio, ha spinto un gruppo di adolescenti ad accerchiare e molestare una loro coetanea. Una perversione malata e feroce, uno scempio tremendamente difficile da arginare. Così, una turista 17enne in vacanza in un camping sul Garda ha rischiato di essere stuprata durante quella che doveva essere una vacanza serena e spensierata, all’insegna del relax e di sano divertimento. La sua versione sin da subito è stata ritenuta credibile dai carabinieri che hanno avviato le indagini. La giovane è rientrata in patria sotto shock.

Tentato abuso su una turista

I carabinieri della Compagnia di Salò, nel Bresciano, hanno eseguito tre ordinanze di misura cautelare emessa dal gip del Tribunale per i Minorenni di Brescia, nei confronti di tre diciassettenni residenti nella zona. I giovani sono ritenuti responsabili di violenza sessuale di gruppo ai danni di una turista danese di 17 anni aggredita lo scorso 12 luglio 2018 fuori da un locale a Manerba del Garda, nel Bresciano.

Secondo quanto ricostruito dai militari, la giovane venne accerchiata e palpeggiata.

Ad aggravare l’episodio (drammatico e assurdo in sé) è il fatto che gruppo avesse ben chiaro l’obiettivo perverso a cui miravano. Desiderosi di trascorrere una notte brava, all’insegna dell’eccesso e fuori da ogni limite, i ragazzi avrebbero tentato di spogliarla. Fortunatamente, lei riuscì a divincolarsi e a scappare.

La denuncia a è stata emessa a danno di tre minorenni, più o meno coetanei della giovane vittima. Per uno dei tre giovani individuati è stato disposto l’arresto nel carcere al Beccaria di Milano, per un altro sempre l’arresto, ma in una casa di accoglienza. Per un terzo ragazzo, sono stati richiesti i domiciliari nella propria abitazione.

Sfiorato lo stupro di gruppo

Un abuso efferato appena sfiorato. La violenza di gruppo denunciata dalla giovane danese è stata perpetrata fuori da un locale, rovinando una serata all’insegna dell’allegria e del divertimento e segnando per sempre l’intimità della 17enne.

Violenza su una turista 17enne

Ha raccontato di essere stata abusata da un gruppo composto da 4 persone.

I presunti responsabili sarebbero stati ripresi dalle telecamere installate in un parcheggio dove sono avvenuti i fatti. La giovane è stata poi portata in ospedale da altri ragazzi di passaggio all’esterno del locale. Da lì è rientrata in patria comprensibilmente dispiaciuta e scioccata.

La turista danese ha riferito di essere stata avvicinata da un gruppo di ragazzi. Questi l’avrebbero molestata, prima di riuscire ad allontanarsi urlando. La versione è stata confermata sia dagli inquirenti sia dai medici dell’ospedale dove sono stati effettuati gli accertamenti. La Procura di Brescia ha aperto un fascicolo per il reato di violenza sessuale.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche