×

Vitamine che causano irritazioni cutanee

default featured image 3 1200x900 768x576

In genere le vitamine dovrebbero essere assunte mediante il consumo di cibi naturali. Le persone che soffrono di una carenza di vitamine o di una mancanza di determinate vitamine, potrebbero aver bisogno di assumere degli integratori. Quando si prendono vitamine è importante essere a conoscenza dei loro effetti collaterali quando prese in eccesso.

Elevate dosi di determinate vitamine possono causare reazioni cutanee avverse.

Parere dell’esperto

Consultare il medico riguardo l’apporto di vitamine è importante perché solo il proprio medico conosce la completa storia medica.

Tipi

La vitamina A è essenziale per la salute di pelle, ossa e occhi. Tuttavia, dosi eccessive di vitamina A (più di 9.000 mg) causano secchezza e desquamazione della pelle.

La vitamina B3, o niacina, aiuta l’organismo a metabolizzare il cibo e facilita le funzioni degli apparati nervoso e digerente.

Troppa niacina ( dosi superiori a 150mg) può causare eruzioni cutanee, prurito e vampate di colore rosso sulla faccia e sul corpo.

Il nickel si trova in molti integratori multivitaminici. Le persone allergiche al nickel possono sperimentare un’eruzione cutanea quando assumono integratori da più di 1 mg. Questo spiega anche perché persone che indossano anelli fatti di nickel sperimentano eruzioni cutanee.

Prevenzione/Soluzione

Per evitare irritazioni cutanee controllare le etichette dei prodotti in modo da non assumere più della razione giornaliera raccomandata o prescritta.

Contents.media
Ultima ora