×

Vito Pedone scomparso a Sferracavallo, il padre: “Ha sofferto di problemi psichici, è spaventato”

Il 45enne Vito Pedone, ex campione di go-kart, è scomparso a Sferracavallo domenica 13 giugno: la famiglia ha diramato un appello nella speranza di ritorno.

Sferracavallo

Un uomo di 45 anni, Vito Pedone, si è allontanato da casa nella giornata di domenica 13 giugno, senza più farvi ritorno. I familiari dell’uomo hanno diramato un appello e diffuso alcune foto nel tentativo di ritrovarlo.

Vito Pedone scomparso a Sferracavallo, la preoccupazione della famiglia

Nella prima mattina di domenica 13 giugno, all’alba, Vito Pedone è salito a bordo della sua moto, una Vespa Piaggio di colore arancione, e ha lasciato spontaneamente la sua casa sita a Sferracavallo, frazione di Palermo, in Sicilia.

Da quel momento, del 45enne si è persa ogni possibile traccia: intanto, i familiari stanno vivendo ore di enorme agitazione nella preoccupazione che l’uomo possa essersi perso o essere rimasto ferito.

Le ricerche di Vito Pedone, ex campione regionale di go-kart, hanno coinvolto l’intera comunità di Sferracavallopresso la quale il 45enne è particolarmente noto e conosciuto.

Sinora, tuttavia, non è ancora stato possibile rintracciare il concittadino e riportarlo a casa.

Nel frattempo, il padre dell’ex campione scomparso, Giovanni Pedone, ha sporto denuncia ai carabinieri, segnalando la sparizione del figlio e sottolineando l’ottimo rapporto che lega Vito Pedone ai suoi familiari. Inoltre, il padre del 45enne ha anche posto l’accento sul fatto che il figlio non aveva l’abitudine di allontanarsi improvvisamente da casa: infatti, una simile circostanza non si era mai verificata prima di domenica 13 giugno.

Vito Pedone scomparso a Sferracavallo, l’appello del padre

In merito all’allontanamento del figlio, Giovanni Pedone ha rilasciato un’intervista al quotidiano PalermoTodaymostrandosi molto preoccupato per il 45enne, soprattutto in considerazione dell’anomalia che l’episodio rappresenta rispetto al suo abituale comportamento.

A questo proposito, Giovanni Pedone ha spiegato: “Vito non ha mai fatto cose simili. Lui è molto legato a me e a suo fratello. Vive da solo ma trascorriamo molto tempo insieme e non abbiamo mai avuto problemi.

Il suo cellulare risulta spento. Un conoscente ha detto di averlo visto lunedì mattina in corso dei Mille con la sua Vespa. Mi ha descritto il mezzo e credo sia proprio il suo. Ha poi notato anche la giacca scura e il casco bianco che solitamente usa mio figlio. Crediamo che quello fosse lui”.

Scomparso

Vito Pedone scomparso a Sferracavallo, i problemi psichici

Vito Pedone è un uomo dalla corporatura robusta, porta un paio di occhiali da vista con montatura scura e ha i capellirasati. Al momento della sparizione, guidava una Piaggio arancione che potrebbe essere a tutt’oggi il mezzo che impiega per spostarsi.

In relazione all’ex campione di go-kart, inoltre, il padre del 45enne ha anche rivelato: “In passato, ha sofferto di disturbi psichici e penso che possa essersi spaventato quando, nella serata di venerdì, ha fatto rumore accendendo il motore di un kart e i vicini si sono lamentati. Magari ha paura, pensa di essere nei guai. Vorrei che sapesse che non è così: non siamo arrabbiati e non deve essere preoccupato. Siamo in ansia per lui, gli vogliamo bene”.

I familiari dell’uomo chiedono a chiunque possa aver avvistato Vito Pedone nel periodo che intercorre tra domenica 13 e mercoledì 16 giugno di contattare immediatamente le forze dell’ordine e aiutarli a rintracciare il familiare scomparso.

Contents.media
Ultima ora