×

Vittima di pedofilia denuncia Ratzinger: “Sapeva degli abusi”

Effetti dello scottante report di gennaio sulla condotta della Chiesa a Monaco, una vittima di pedofilia denuncia Ratzinger: “Sapeva degli abusi”

Il Papa emerito Joseph Ratzinger

Una vittima di pedofilia in Germania denuncia Joseph Ratzinger per il famoso report sugli crimini commessi da esponenti della Chiesa in Baviera: “Sapeva degli abusi”. La denuncia arriva dopo mesi dalla pubblicazione del rapporto sulla diocesi in Baviera e l’ammissione del Papa emerito, allora vescovo, sulla riunione decisionale per quel caso spinoso circa la quale all’inizio aveva negato di essere stato presente, salvo poi ammettere di esserci stato dopo 24 ore.

Vittima di pedofilia denuncia Ratzinger

Il prete pedofilo, condannato ma non fatto oggetto di provvedimenti dalla Diocesi, è “Peter H.”, e secondo i lanci di Die Zeit, Correctiv e la Beyrische Rundfunk una delle vittime di quel mostro ha sporto denuncia contro il Papa emerito Joseph Ratzinger. La vittima ha spiegato che il futuro Benedetto XVI “aveva conoscenza della situazione e ha preso in considerazione alla leggera che questo sacerdote potesse ripetere i suoi reati“. 

Padre Peter e il report sulla chiesa bavarese

Il report che chiamava in causa le responsabilità del futuro Papa era stato reso pubblico il 20 gennaio e riguardava accuse di pedofilia avvenute tra il 1945 e il 2019. I quattro casi che videro coinvolto Joseph Ratzinger erano appunto relativi al periodo del suo episcopato in Baviera, dal 1977 al 1982. Già allora l’avvocato Martin Pusch in una conferenza stampa tenuta a Monaco dichiarò: “Quei sacerdoti hanno continuato il loro lavoro senza sanzioni.

Ratzinger era informato dei fatti. La Chiesa non ha fatto nulla”.

Contents.media
Ultima ora