Vittorio Cecchi Gori si sfoga in tv: "Sono triste e solo"
Vittorio Cecchi Gori si sfoga in tv: “Sono triste e solo”
Gossip e TV

Vittorio Cecchi Gori si sfoga in tv: “Sono triste e solo”

vittorio cecchi gori

Vittorio Cecchi Gori ha rilasciato un'intervista in tv nella quale ha dichiarato di sentirsi triste e solo dopo gli alti e bassi della sua vita

Alcune testimonianze delle scorse settimane rilasciate dai cominci Marco della Noce (cabarettista di Zelig) e Maurizio Ferrini (signora Coriandoli) hanno ricordato come il mondo dello spettacolo possa essere crudele e a tratti spietato. Ma se si pensa che il doppio lato della medaglia sia vissuto solo dagli interpreti ci si sbaglia. Spesso, infatti, a vivere i risvolti tragici della notorietà sono anche quegli imprenditori. Gli stessi che magari per anni hanno rappresentato con ironia il mondo della tv e del cinema. Questo è quello che è capitato a Vittorio Cecchi Gori.

Vittorio Cecchi Gori: chi è e cosa ha fatto

Negli anni novanta il produttore fiorentino è diventato una figura imprenditoriale nello stile di Silvio Berlusconi. Figlio del produttore cinematografico Mario Cecchi Gori, Vittorio ha seguito le orme del padre e ha iniziato a lavorare nel mondo del cinema. Ha anche vinto due Oscar con Il postino e La vita è bella. Con il passare del tempo, però, ha ampliato i suoi campi d’influenza divenendo il presidente della Fiorentina e acquistando le reti televisive Telemontecarlo, Videomusic e Telepiù.

La sua parabola ha iniziato a scendere nel 2001, a seguito di alcuni procedimenti giudiziari per riciclaggio di denaro. Questa vicenda si è poi conclusa nel 2011, quando Vittorio è stato arrestato per bancarotta fraudolenta.

Vittorio Cecchi Gori: lo sfogo a “Storie italiane”

Dopo sei anni dal suo arresto, Vittorio Cecchi Gori ha raccontato la sua vita attuale a Eleonora Daniele nel corso di una puntata di ‘Storie italiane’. L’ex imprenditore ha raccontato delle sue difficoltà. Ma prima ha voluto rendere omaggio a Valeria Marini per il supporto che gli ha sempre fornito nel corso degli anni. “Nei momenti difficili che capitano nella vita, la compagna diventa essenziale. Diventa quella che ti può sostenere e far resistere a tutte le avversità. Devo dire che Valeria in questo è stata meravigliosa”.

Il supporto della soubrette però non ha evitato a Cecchi Gori il tracollo. E nemmeno la solitudine che prova attualmente. “A dire la verità, sono rimasto solo.

Ho fatto sempre una vita alla grande. Però non è vera l’immagine che danno i giornali di far vedere che uno svolazza di qua e di là. All’improvviso quest’anno sto sentendo un po’ di tristezza. Avrei voglia di stare con una persona con cui trovarmi bene”.

In momenti così difficili si dovrebbe almeno poter contare sulla famiglia. Ma anche i figli di Vittorio sono lontani. Lo hanno lasciato solo per cercare fortuna in America. “Non c’è più nessuno – ha continuato Vittorio amareggiato –. Capita che il successo ti faccia diventare antipatico. Troppo successo non è bene. Il successo è bello, ma entro certe dosi. Forse ci sono state delle cose anche dentro di me che non sono andate come dovevano. Però il successo lo devi prendere per com’è, sia bello che brutto”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Melchioni Vega estrattore a freddo
57.99 €
99.9 € -42 %
Compra ora
DeLonghi Eo 2475 Silver
159 €
199 € -20 %
Compra ora
Nokia 3310 (2017) Dark Blue
84.5 €
Compra ora
Moleskine 12 Mesi - Agenda 2018 Settimanale Orizzontale Large Rosso
20.5 €
Compra ora