Vivisezione, proposto in Senato il testo Brambilla - Notizie.it
Vivisezione, proposto in Senato il testo Brambilla
Animali

Vivisezione, proposto in Senato il testo Brambilla

Gli animalisti ottengono una grande vittoria in Parlamento: la Commissione Politiche comunitarie del Senato ha approvato un emendamento al Ddl di legge di delegazione europea del relatore Tarquinio (Pdl), che recepisce la direttiva europea 2010/63 sulla vivisezione. L’emendamento approfondisce il testo dell’ex art.14 della legge comunitaria 2011, scritto dall’ex ministro Vittoria Brambilla nella scorsa legislatura.

Ecco cosa stabilisce in sintesi il nuovo disegno di legge che verrà discusso in Aula il prossimo 2 Luglio: viene fissato il divieto di allevare su tutto il territorio nazionale gatti, cani e altri animali destinati ad essere utilizzati in laboratorio (norma “anti-green Hill”); viene sancito l’obbligo di usare l’analgesia e l’anestesia per gli esperimenti che causano dolore agli animali (tranne i test su analgesici e anestetici); una quota dei fondi provenienti dall’Italia e dall’Europa verrà destinata alla ricerca di metodi alternativi, che devono essere incoraggiati con opportuni provvedimenti, utilizzando anche i proventi che arrivano dalle sanzioni.

E’ stabilito inoltre il divieto di ricorrere agli animali per compiere esperimenti bellici, per effettuare ricerche su sostanze di abuso, per gli xenotrapianti, per le esercitazioni didattiche nella formazione di veterinari e medici.

Il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin e il Ministro degli Affari europei hanno espresso parere favorevole al disegno di legge così emendato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche