×

Volare con Gulf Air

default featured image 3 1200x900 768x576

Gulf Air GF 300x199

Gulf Air opera voli passeggeri commerciali dalla sua base nel Regno del Bahrain al margine occidentale del Golfo Persico.

A partire dal marzo 2001, la compagnia offrirà voli dall’isola per varie destinazioni in Africa, Asia ed Europa. Gulf Air offre due classi di servizio sulla sua flotta di aerei Airbus e Embraer. Sponsorizza anche il Gran Premio del Bahrain, la squadra di calcio nazionale di Oman, e il Queens Park Rangers Football Club in Inghilterra.

Storia

Fondata nel 1950 come Gulf Aviation Company, Gulf Air ha adottato il nome attuale nel 1974.

Nel 1973, i governi di Abu Dhabi, Bahrain, Oman, Qatar divennero i principali azionisti, rendendo la compagnia vettore di bandiera di tutti e quattro gli stati. Il governo del Bahrain assunse il pieno controllo della compagnia aerea nel 2007. Gulf Air è stata la prima compagnia internazionale ad atterrare a Riyadh, Arabia Saudita, e la prima compagnia aerea araba a volare in Australia. A partire dal marzo 2011, ha ottenuto tre stelle da Skytrax, una compagnia di consulenza del settore di ricerca che fornisce una valutazione del servizio da una a cinque stelle.

Tre stelle per le linee aeree significa offrire un livello soddisfacente, ma incongruente con gli standard dei servizi e dei prodotti.

Flotta

Dal mese di marzo 2011, la flotta Gulf Air è composta da 34 aeromobili, tra cui Airbus A330, A340, A321, A320 e A319, e Embraer E-70 e E-90. Alcuni aeromobili Airbus A330 e A340 sono configurati con lie-flat, sedili cuccetta di prima classe per i voli a lungo raggio dal Bahrain a Bangkok (Thailandia), Francoforte (Germania), Kuala Lumpur (Malesia), Londra (Inghilterra) e Parigi (Francia). Gulf Air ha in programma di far volare 24 Boeing 787, con il primo aereo consegnato a partire dal 2018-19, secondo il suo sito web.

Destinazioni

Dal mese di marzo 2011, Gulf Air vola su 45 città in 28 paesi, dal suo hub principale il Bahrain International Airport, a circa quattro miglia a nord-est della capitale Manama. Nel 2009, la compagnia aerea ha rilanciato voli per l’Iraq e comincerà nuove rotte verso Ginevra e Milano nel marzo 2011. La compagnia mantiene accordi di codeshare con altre le compagnie aeree, tra cui Air India, American Airlines, KLM, Oman Air, Saudi Arabian Airlines e Thai Airways International.

In-Flight Services

Gli aerei della Gulf Air hanno due classi di servizi: Economy Class e Falcon Gold Class. Falcon Gold, prodotto di prima classe Gulf Air, ha sedili lie-flat caratteristici dei voli a lungo raggio. Su tutti i voli di lungo raggio, il servizio di Sky Chef fornisce un cuoco di bordo di entrambe le classi per preparare piatti e aiutare i passeggeri che hanno scelto opzioni di pasto europee o mediorientali. Il servizio Sky Nanny aiuta le famiglie che viaggiano con bambini dal gate di partenza e per tutta la durata dei voli a lungo raggio. Duty Free e in-flight entertainment, inclusi televisori sullo schienale, sono forniti anche a bordo.

Indennità Bagaglio

Tutte le borse fino a 30 kg (circa 66 sterline) per i viaggi in Economy e 40 kg (circa 88 sterline) per i viaggi Falcon Gold Class possono essere controllate gratuitamente su Gulf Air. Sui voli in codeshare, il numero dei bagagli registrati può essere limitato. Ad esempio, sui voli in codeshare operati da American Airlines, i passeggeri sono autorizzati a controllare fino a due borse per un peso complessivo non superiore alla franchigia Gulf Air. Oltre a un bagaglio a mano e un oggetto personale, gli animali di piccole dimensioni possono essere portati nelle cabine degli aerei Air Gulf.

Altri servizi

I biglietti Gulf Air possono essere acquistati dal sito web della compagnia aerea, tramite un agente di viaggio, o con una compagnia aerea partner. I passeggeri possono effettuare il check-in per i voli attraverso il sito Gulf Air, o in aeroporto utilizzando i punti self-service o rivolgendosi ai ticket agent. Per i passeggeri Falcon Gold e i membri Gold e Silver del programma frequent flyer di Gulf Air è possibile utilizzare la zona lounge negli aeroporti in Bahrain, Dubai e Londra. L’ultimo salone di Londra Heathrow aperto nel marzo 2011 dispone di zone soggiorno e pranzo, un business center, una buffet self-service area, docce e un vano armadio. Il programma frequent flyer di Gulf Air, permette ai viaggiatori di guadagnare punti fedeltà e miglia, che possono essere utilizzati per viaggiare gratis o avere sconti e agevolazioni sui voli futuri.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora