×

Volodymyr Zelensky: chi è il comico diventato presidente dell’Ucraina

Chi è Volodymyr Zelensky, attore e comico diventato Presidente dell'Ucraina nel 2019 alla sua prima discesa in politica.

Zelensky chi è

Il suo nome è giunto alle cronache mondiali dopo che la Russia ha invaso il suo paese e si è trovato a gestire l’avvio di quello che potrebbe trasformarsi un conflitto di portata globale: con un passato da comico ed entrato in politica solo tre anni fa venendo subito eletto, vediamo chi è il presidente dell’Ucraina Volodymyr Oleksandrovyč Zelensky.

Chi è Zelensky

Nato nel 1978 da padre professore e la madre ingegnere, Zelensky si è laureato in giurisprudenza e nel 1997 ha iniziato la carriera di attore. Nel 2018 ha fondato Sluha Narodu (Servitore del Popolo), il suo show più conosciuto in cui ha interpretato un personaggio immaginario di nome Vasily Goloborodko.

Insegnante di liceo sulla trentina che si sveglia una mattina e scopre di essere stato eletto presidente del Paese con oltre il 60% dei voti popolari, dietro questa e altre rappresentazioni ha costruito una sorta di manifesto politico che in pochi pensavano che si potesse trasformare in realtà.

Chi è Zelensky: l’ingresso in politica nel 2019

Anche quando, nel 2019, si era candidato come presidente dell’Ucraina, in molti pensavano che si sarebbe trattato di un’operazione mediatica.

E invece, a 42 anni, Zelensky è diventato il nuovo leader del Paese deludendo chi aveva preannunciato per lui gaffe e disastri diplomatici. A quasi tre anni di distanza dall’inizio del suo mandato, il suo operato “non è stato cattivo“.

Russ Bellant, un ricercatore ucraino di lunga data, ha spiegato che l’uomo è stato in grado di tenere unificato in governo unificato e mantenere le distanze sia dalle pressioni della Russia che da quelle degli Stati Uniti.

Sa di essere nel mezzo di un gioco più grande tra i superpoteri e sembra sapere cosa sta facendo, si sta gestendo abbastanza bene“, ha aggiunto.

Contents.media
Ultima ora