Costa Rica: il vulcano Poás tra i più suggestivi al mondo
Costa Rica: il vulcano Poás tra i più suggestivi al mondo
Viaggi

Costa Rica: il vulcano Poás tra i più suggestivi al mondo

vulcano Poás

Con i suoi caratteristici crateri, il Poás è uno dei vulcani ancora attivi più belli e suggestivi al mondo. Conosciamolo meglio.

Il vulcano Poás, in Costa Rica, è uno dei vulcani ancora attivi più grandi e affascinanti del mondo. Circondato da una verde e lussureggiante foresta e non distante dalla capitale San José, il vulcano sorge nel cuore di uno dei siti naturalistici più visitati del Paese. Se siete amanti della natura più incontaminata, una visita al vulcano Poás è quello che fa per voi. Armatevi del giusto abbigliamento, alzatevi presto e partite alla scoperta di uno dei luoghi più suggestivi e affascinanti del mondo. Di seguito la storia del vulcano e qualche consiglio per la vostra escursione.

Il vulcano Poás

Sito nel cuore dell’omonimo Parco nazionale che si estende per quasi 6 mila ettari, il Poás è un vulcano di natura basaltica tra i più grandi al mondo. Il maggiore dei suoi crateri (con un diametro di circa 1,5 km e una profondità di circa 300 m) ospita un enorme lago dal quale si levano gas solforosi.

Il secondo cratere del vulcano Poás, di dimensioni minori, ospita invece un lago di acque fredde ed è collegato ai fiumi Rio Angel e Rio Sarapiqui. Come dimostrato dagli studiosi, il vulcano Poás ha una lunga storia di eruzioni che risale a circa 11 milioni di anni fa. Le eruzioni più violente e catastrofiche di cui si ha memoria si verificarono negli anni Cinquanta e ancora nel 1989 il Parco nazionale in cui sorge venne chiuso a causa di emissioni solforose ritenute pericolose.

Escursione sul vulcano

Se siete in vacanza in Costa Rica, una delle mete imperdibili del vostro viaggio è senza dubbio il Parco nazionale del vulcano Poás. Certamente ci sarà da alzarsi presto e camminare molto ma il percorso non è particolarmente insidioso ed è alla portata di tutti. Seguendo una strada asfaltata arriverete al centro visitatori recentemente allestito quasi in cima al vulcano. Qui è possibile fare una piacevole sosta, usufruire dei bagni, del bar e visitare il Museo per conoscere la storia del vulcano.

Una volta rifocillati, partite alla volta del cratere principale del vulcano Poás per ammirare i caratteristici spruzzi di gas solforosi del tutto simili a geyser. Cercate di arrivare presto altrimenti la nebbia vi impedirà di godervi il maestoso scenario.

lago Botos

Proseguite poi la vostra passeggiata fino ad arrivare a Botos, il secondo cratere del vulcano Poás. Qui, circondati da una ricca vegetazione e da un’infinità varietà di coloratissimi ed esotici uccelli, fermatevi ad ammirare le cristalline acque verde-blu del lago.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche