×

Wallbox: funzioni e quale scegliere per l’auto elettrica

Il Wallbox è un sistema di ricarica intelligente per veicoli elettrici e ibridi. Scopriamo insieme come funziona e quali sono i modelli migliori.

Wallbox: funzioni e quale scegliere per l’auto elettrica
Wallbox

Wallbox è un’azienda globale che si impegna a cambiare il modo in cui l’uomo utilizza l’energia, attraverso sistemi di ricarica intelligenti, che combinano una tecnologia di basa avanzata con design nuovissimi, facilitando la comunicazione tra veicoli elettrici o ibridi e caricabatteria attraverso App comuni e di facile utilizzo.

Wallbox: funzionamento

La differenza fondamentale tra i veicoli elettrici o ibridi e i veicoli con motore a combustione interna è data dalla fonte di rifornimento o ricarica. Se, da un lato, i veicoli tradizionali, con motore Diesel o a benzina, si affidano ad una stazione di rifornimento, i veicoli elettrici o ibridi si ricaricano comodamente in casa. L’unico ostacolo, tuttavia, in questo caso, è rappresentato dalle prese di corrente domestiche che, a causa della modesta potenza di ricarica, ricaricano, in modo completo, un veicolo in due giorni circa.

Poiché la maggior parte dei proprietari di auto elettriche o ibride preferisce ricaricare il proprio veicolo in casa, negli ultimi tempi, questi hanno deciso di affidarsi ad un’unità di ricarica, nota come “Wallbox”.

Il Wallbox può essere immaginato come la versione ingrandita della batteria di uno Smartphone, a ioni di litio. Tuttavia, mentre lo Smartphone necessita di una sola batteria, i veicoli elettrici o ibridi necessitano di un insieme di batterie, racchiuse in un “pacchetto”, che lavorano contemporaneamente.

Quando il veicolo è sotto carica, l’elettricità interviene con modifiche chimiche sulle batterie, quando è in movimento, queste modifiche producono elettricità.

Wallbox: accessori auto elettrica

Esistono modelli diversi di Wallbox, che si distinguono per la lunghezza del cavo, la potenza di ricarica e il tipo di attacco. Sebbene alcune caratteristiche possono essere scelte a discrezione del cliente, sulla base delle sue esigenze e necessità, il tipo di attacco dipende dal modello del veicolo.

Solitamente, quello reperibile in commercio è l’attacco di Tipo 2, poiché compatibile con le prese di corrente domestiche.

La maggior parte dei modelli di Wallbox presenti in commercio, infine, offre al cliente la possibilità di essere connessa, tramite Bluetooth o Wi-Fi, ad una App, in modo tale da programmare la ricarica nelle fasce orarie di risparmio energetico, monitorare i tempi di ricarica e verificare lo storico delle ricariche.

Wallbox: dove ordinare

Esistono tipologie diverse di Wallbox, da scegliere sulla base delle proprie esigenze e necessità. Data l’importanza che le auto elettriche acquisiranno, in misura maggiore, nei prossimi anni, nelle nostre vite, e che già hanno acquisito nei nostri giorni, nei paragrafi che seguono, abbiamo pensato di raccogliere, in una lista, alcuni dei migliori modelli di Wallbox che Amazon propone ai suoi clienti, alla migliore offerta.

1) Wallbox Pulsar con Connettore Tipo 2, Lunghezza Cavo di 5 metri, Potenza di Ricarica fino a 7,4 Kw

Rispetto ad un sistema convenzionale di ricarica, Wallbox Pulsar è pratico e intelligente, perfetto per veicoli elettrici e ibridi, basato su una tecnologia di ricarica che ottimizza i tempi di ricarica, rendendoli fino a tre volte più veloci rispetto ad un sistema di ricarica comune. Potente, regolabile e sicuro, Wallbox Pulsar è compatibile con qualsiasi sistema di installazione, che sia un garage privato o aziendale. Ottimo rapporto qualità-prezzo, attraverso l’App My Wallbox, Wallbox Pulsar si connette tramite Bluetooth e Wi-Fi così da regolare, in modo più semplice, la potenza di ricarica, monitorare il consumo energetico e tenere sotto controllo lo storico delle ricariche.

2) Wallbox Pulsar con Connettore Tipo 2, Lunghezza Cavo di 5 metri, Potenza di Ricarica fino a 11 Kw

Progettato seguendo un design compatto, rispetto al Wallbox precedente, quello che vi proponiamo in questo paragrafo presenta le stesse caratteristiche, tuttavia, con la possibilità di programmare la ricarica del veicolo nella fascia oraria di risparmio energetico e con una potenza di caricamento fino a otto volte maggiore rispetto al modello precedente e una presa convenzionale. La piattaforma online Mywallbox e la relativa App, infine, consentono di connettere il Wallbox al proprio dispositivo Android e iOs così da aggiornare il software in modo semplice e gratuito. Wallbox Pulsar è facile da installare ed è compatibile con tutti i sistemi di ricarica, privati e pubblici, e i veicoli elettrici e ibridi del Mercato di Tipo 2, a vantaggio della propria auto e con la possibilità di ottenere un consumo più efficiente.

3) Wallbox Pulsar con Connettore Tipo 2, Lunghezza Cavo di 7 metri, Potenza di Ricarica fino a 22 Kw

Potente, sicuro e regolabile, il Wallbox Pulsar che vi presentiamo in questo paragrafo si compone di diverse luci LED che indicano le diverse fasi di ricarica. Design Compatto e sistema di ricarica universale, anche in questo caso, il Wallbox che vi presentiamo presenta tempi di ricarica superiori rispetto ad una presa di corrente elettrica tradizionale. Facile da installare e utilizzabile con i sistemi di ricarica sia domestici che pubblici, la differenza tra questo modello e le versioni precedenti fa anche riferimento al cavo, che misura una lunghezza di 7 metri, e la potenza di Ricarica che, regolabile, arriva fino ad un massimo di 22 Kw.

Contents.media
Ultima ora