WhatsApp, ecco come cambieranno le chat di gruppo
WhatsApp, ecco come cambieranno le chat di gruppo
Tecnologia

WhatsApp, ecco come cambieranno le chat di gruppo

whatsapp

Non si potrà essere inseriti all'interno dello stesso gruppo una volta abbandonato e gli 'amministratori' avranno più 'potere'.

WhatsApp, la popolare app messaggistica, ha apportato alcune modifiche alle chat di gruppo e al ruolo degli ‘amministratori‘. Era stato annunciato in precedenza, ma ora i cambiamenti sono stati comunicati ufficialmente. Le nuove funzioni, comunica WhatsApp, saranno disponibili per iPhone e Android. “I gruppi rappresentano una parte importante dell’esperienza Whatsapp- si legge nel blog ufficiale dell’applicazione- dai gruppi dei familiari che comunicano tra loro da una parte all’altra del mondo, agli amici d’infanzia che si tengono in contatto col passare degli anni. Ci sono anche persone che usano i gruppi per aiutarsi, dai neo genitori in cerca di consigli, agli studenti che si organizzano in gruppi di studio, o addirittura alle autorità locali che devono coordinare i soccorsi dopo una catastrofe naturale. Oggi siamo felici di condividere alcuni miglioramenti che abbiamo apportato ai gruppi”.

Gli amministratori

Per quanto riguarda gli amministratori, potranno impostare una breve descrizione all’interno del gruppo che gestiscono.

Quest’opzione è stata studiata per chi partecipa a diverse chat, in modo tale che il nuovo arrivato abbia le idee chiare riguardo al gruppo in cui è entrato. Gli amministratori inoltre avranno la possibilità di indicare quali sono le regole, gli scopi per cui è stata formata la chat, oltre che l’argomento. Ogni nuovo partecipante può leggere tutte queste informazioni in cima alla chat e nella schermata Info. Gli amministratori infine potranno decidere chi può compiere cambiamenti all’interno della chat e chi invece ne sarà escluso; potranno inoltre scegliere di revocare tale permesso a loro discrezione. In altre parole, i membri non potranno più modificare a loro piacimento il nome o l’immagine del gruppo, come invece accade ora.

I gruppi

Vi sono novità anche per chi è solamente inserito in una chat di gruppo senza gestirla; nel caso in cui non si legga una chat per lungo tempo (se si è rimasti “inattivi”, specifica il blog della app) è possibile cercare i messaggi in cui si è stati menzionati, con relative repliche, premendo il tasto @, collocato in basso a destra.

Sarà prevista inoltre una nuova icona, la lente di ingrandimento (da cercare nella schermata Informazioni), grazie alla quale si potrà sapere chi è inserito nel gruppo. Infine, non si potrà essere inseriti continuamente e di nuovo in un gruppo dopo averlo abbandonato.

Altre funzioni

Di recente, WhatsApp ha annunciato l’introduzione delle chiamate e videochiamate anche di gruppo. Pur non essendo stati forniti ulteriori dettagli, è stato specificato che questa nuova funzione riguarderà solo gli smartphone; al momento pare essere esclusa quindi la versione WhatsApp Web. In una fase iniziale, saranno quattro le utenze che potranno collegarsi contemporaneamente a vicenda e comunicare tra loro. Inoltre, è stato previsto l’arrivo di sticker (adesivi); anche in questo caso, non è stata comunicata la data precisa in cui queste migliorie potranno essere utilizzate. Un’evoluzione per l’applicazione di messaggistica creata nel 2009 e che ha raggiunto 1,5 miliardi di utenti mensili alla fine del 2017.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche