×

Will Smith, l’incredibile dichiarazione nella sua autobiografia: “Troppo sesso mi dava alla nausea”

will smith
will smith

Il popolarissimo Will Smith ha da poco pubblicato il suo primo libro dal titolo Will. Il potere della libertà. Nella sua autobiografia, l’attore ha deciso di svelare senza pudore la sua storia personale, dall’ascesa hollywoodiana alla sua più intima quotidianità.

Come precisato nell’abstract del volume, alla soglia dei cinquant’anni l’artista pensava di avere tutto. Non solo il successo personale in ambito lavorativo, ma anche quello affettivo, grazie alla presenza della moglie Jada e dei due figli Jaden e Willow.

Will Smith si racconta apertamente

Will Smith ha tuttavia dovuto ben presto fare i conti con la realtà, raccontando appunto il suo percorso personale in questo memoir di scoperta interiore.

L’ex principe di Bel-Air ha così descritto con grande onestà la lunga strada che lo ha condotto al controllo delle proprie emozioni, cercando anche di aiutare chiunque aspiri allo stesso risultato. Nel contempo, la star 53enne ha ripercorso i momenti legati alla sua adolescenza, narrando anche del rapporto speciale con la sua prima fidanzata Melania.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Will Smith (@willsmith)

La relazione, terminata per il tradimento della ragazza, ha avuto un effetto dirompente sul giovane Will Smith. Al tempo l’attore aveva “un disperato bisogno di sollievo”, decidendo per questo di fare ricorso ai rimedi dello shopping nonché del sesso sfrenato. Fino a quel momento, oltre a Melanie, avevo avuto esperienze sessuali solo con un’altra donna. Tuttavia entrò poi in modalità ‘ghetto hyena’, ossia a rapporti continui e superficiali: “Ho fatto sesso con talmente tante donne da sviluppare una reazione psicosomatica all’orgasmo, fino a vomitare letteralmente”.

Questa dunque la confessione del sex symbol che nessuno si sarebbe aspettato.

Contents.media
Ultima ora