Woodstock a 5 stelle: the day after | Notizie.it
Woodstock a 5 stelle: the day after
Cronaca

Woodstock a 5 stelle: the day after

Le impressioni sul raduno dei grillini a Cesena.

Il giorno dopo Woodstock a 5 stelle, è il tempo di bilanci.

ORGANIZZAZIONE: Musica e politica a parte, a sorprendere è l’organizzazione di un evento così importante con un’affluenza pari a 40 mila persone. Non è sfuggito nulla ai ragazzi di Cesena, infatti non si è verificato nessun problema di ordine pubblico. Se mi si consente una critica, sarebbero bastati più angoli ristorazione. Tanti i bagni chimici, acqua per tutti, impatto zero. Voto 9.

MUSICA: Non stupisce la qualità delle performance in programma. Per molti gruppi – tutti conosciuti nei circuiti underground – è stata l’occasione della ribalta nazional popolare. Tra i nomi famosi, una sorpresa tra tutte, Baccini che canta Vedrai Vedrai di Tenco. Bravi i Marta sui tubi e Daniele Silvestri. Il migliore, senza dubbio Bollani. Il meno interessante Fabri Fibra, un po’ scontato. Voto 7.

POLITICA I toni sono più docili rispetto al Vday 1 e 2. Il movimento, dunque, si prepara ad affrontare lo scoglio più importante, le elezioni politiche.

Sarà solo una percentuale bassa? Voto 6

GRILLO. Le tematiche sono quelle del futuro. I toni meno aggressivi. Le parole Siamo grandi vinceremo, Voliamo alti, ecc., sono parole da leader politico mezzo populista, anche se lui lo negherà. Di certo si è divertito MOLTO.Voto 6

DARIO FO. Strano, unico nel suo blues a fonemi. Voto 7.

Il PUBBLICO. Responsabile, attivo, partecipe e variegato. Voto 9.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Diadora Cyclette Apple Pink Rigenerata
79.95 €
173 € -54 %
Compra ora
Burberry The Beat For Men - Tester
35 €
Compra ora