×

Wozniacki-show, vittoria e poi monologo in sala stampa

default featured image 3 1200x900 768x576

Prima ammutolisce l’avversaria, poi travolge i giornalisti. Agli Australian Open, la danese Caroline Wozniacki alza la voce in campo e fuori. La numero 1 del mondo prima supera la slovacca Dominika Cibulkova per 6-4, 6-3 nel terzo turno, poi prende il microfono e in conferenza stampa improvvisa una lezione-monologo.

”I media dicono che le mie conferenze sono noiose, che rispondo sempre allo stesso modo. E’ curioso, perche’ io credo di ricevere sempre le stesse domande. So gia’ cosa mi chiederete, quindi comincio io a parlare”, dice aprendo lo show.Prima ‘auto-domanda’: com’e’ andato l’incontro? ”Oggi mi sono sentita benissimo in campo, ho giocato un buon match e mi sono presa la rivincita dopo la sconfitta subita una settimana fa a Sydney”, dice la ventenne.

”Sono felice di essere approdata agli ottavi: non so ancora chi affrontero’ (la lettone Anastasija Sevastova, ndr) , quindi potete chiedermi qualcosa piu’ tardi”, aggiunge prima di soffermarsi sull’aspetto tattico: ”Oggi ho giocato in maniera difensiva, perche’ la mia avversaria era molto aggressiva. Quando ho avuto la possibilita’, pero’, sono venuta fuori. Quando lei ha dovuto ricorrere alla seconda palla, io ho provato a trarre vantaggio dalla situazione”.

La Wozniacki e’ la numero 1 del ranking Wta ma non ha ancora vinto un torneo dello Slam.

Si puo’ evitare l’argomento? Ovviamente no: ”Uhm, se merito di essere la numero 1… Penso proprio di si’, non sento nessuna pressione e mi sto divertendo: vengo da una grande annata, per ora sono solo felice di aver passato il turno”. ”Le mie racchette funzionano alla grande -aggiunge ridendo-. Non ho problemi”. caroline wozniacki 225x300


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora