×

Würstel Fiorucci ritirati dal mercato per possibile salmonella: i lotti richiamati

Il prodotto interessato dal richiamo è un lotto di würstel con pollo e tacchino venduti a marchio “Pollì” e confezionati dal marchio Fiorucci.

würstel fiorucci

Altro richiamo alimentare: alcuni lotti di würstel Fiorucci 100% pollo e tacchino della linea “Pollì” sarebbero a rischio salmonella.

Ritirati lotti di würstel “Pollì” Fiorucci

Un lotto di würstel Fiorucci è stato ritirato dal mercato per possibile presenza di salmonella.

A darne notizia è il ministero della Salute attraverso la sezione dedicata agli “Avvisi di sicurezza e ai Richiami di prodotti alimentari da parte degli operatori“, presente sul proprio sito web.

Il prodotto interessato sono i würstel con pollo e tacchino della linea “Pollì”. Nel dettaglio, il ritiro riguarda un lotto delle confezioni da 3 per 100 grammi. Come spiega l’avviso di allerta alimentare, oggetto del richiamo sono i prodotti confezionati dalla società Cesare Fiorucci Spa, nello stabilimento di Santa Palomba a Pomezia, Roma.

I numeri dei lotti soggetti al richiamo

Le confezioni interessate dal richiamo sono quelle con il lotto numero 226004800 con scadenza fissata al 27 giugno 2022. Il motivo del richiamo è la possibile presenza nel prodotto di salmonella spp. Come solito, il richiamo è a scopo precauzionale.

La salmonella è l’agente batterico più comunemente isolato in caso di infezioni trasmesse da alimenti. Le salmonelle non tifoidee, responsabili di oltre il 50% del totale delle infezioni gastrointestinali, sono una delle cause più frequenti di tossinfezioni alimentari nel mondo industrializzato.

Contents.media
Ultima ora