×

Yara: più bugie e mezze verità che reali indizi

Condividi su Facebook

Il ragazzo di 19 anni, vicino di casa della tredicenne scomparsa, sembra affetto da una forma di mitomania: rischio sempre presente, quando l’occhio delle telecamere si concentra su un piccolo centro e su un evento che tocca le corde dell’emotività di tutti. Enrico Tironi-questo è il nome del ragazzo- era già stato denunciato due giorni fa per procurato allarme e falso ideologico, per aver raccontato ai giornalisti di avere visto Yara, la ragazzina che si è allontanata da casa sua a Brembate di sopra ( Bergamo), andarsene con due uomini, notizia rivelatasi infondata. Il ragazzo ha dichiarato anche al tg1 di essere stato interrogato tutto il pomeriggio dai carabinieri, fatto smentito dagli stessi militi che non hanno più avuto occasione di sentirlo da domenica notte.

A cinque giorni dalla sua scomparsa, chi sta indagando non sembra avere niente fra le mani.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche