×

Yayoi Kasuma e la Camera dell’ Obliterazione

default featured image 3 1200x900 768x576

Questa moderna installazione artistica alla Galleria di Arte Moderna del Queensland è incredibilmente accattivante. Sembra essere stata imbrattata di colore l’ intera camera in modo caotico, ma in reltà è un tema generale. C’è da dire qualcosa in più riguardo coloro che hanno “creato” questa stanza, che nessuno potrebbe mai immaginare!

La stanza è nata come un’ enorme lavagna bianca, immacolata e senza alcuna influenza da parte di un qualsiasi artista.

This room began as a clean slate. It was pristinely white and without any of the artists' influence.

Successivamente un gruppetto di bambini è stato portato all’ interno e “armato” con degli stickers..

Ed ecco che i bambini senza nessuna logica apparente rivestirono l’ intera stanza con gli stickers!

Se si guarda la stanza una volta completata “l’ opera”, ecco che ci appare chiara e nitida la rappresentazione di come è essenzialmente composta la mente di un bambino: caotica, bellissima e assolutamente pura.

It's hard to tear my eyes away.

L’ artista Yayoi Kasuma è l’ artefice di quest’ idea, ma gli artisti veri e propri che hanno realizzato quest’ opera d’ arte moderna sono stati i bambini, motivo per cui è stata definita La camera dell’ obliterazione, per il “danno” che questi bambini hanno arrecato ai muri bianchi e all’ arredo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora