×

Yelena Osipova, la donna arrestata in Russia torna a protestare in piazza contro la guerra 

Dopo essere stata arrestata dalla polizia a San Pietroburgo Yelena Osipova sempre più indomabile: la donna torna a protestare in piazza contro la guerra 

Yelena Osipova arrestata

Ad 80 anni passati Yelena Osipova appare indomabile: è infatti tornata a protestare in piazza contro la guerra che il capo del suo paese sta conducendo ma non in suo nome. L’anziana sopravvissuta all’assedio di Leningrado è stata infatti ripresa in queste ore mentre contesta l’azione di Putin.

La signora Osipova di guerra ne sa qualcosa: è una sopravvissuta all’assedio di Leningrado, che oggi si chiama San Pietroburgo, durante la seconda guerra mondiale, e malgrado un arresto è tornata a protestare in piazza contro la guerra in Ucraina.

Yelena Osipova torna a protestare

Circola una frame video su Twitter in cui l’ottantenne mostra i suoi ormai iconici cartelli e scritte contro l’invasione voluta da Putin in danno dell’Ucraina. Osipova, come spiega Open, è un’artista e un’attivista molto conosciuta in Russia per le sue iniziative e lo scorso 2 marzo era stata arrestata dalla polizia russa.

In mano l’indomita vecchietta aveva un cartello che recitava: “Soldato, lascia cadere la tua arma e sarai un vero eroe!”.

Il forte valore simbolico della protesta di Osipova

Della Osipova e del fortissimo valore simbolico della sua protesta aveva parlato anche il ministero degli Esteri italiano Luigi Di Maio con un post sulla sua pagina Fecebook. Aveva scritto il titolare della Farnesina della Osipova. “Come moltissimi russi sta protestando in questi giorni contro la follia della guerra, e lei la guerra l’ha vissuta davvero.

Yelena è una delle sopravvissute all’assedio nazista di Leningrado avvenuto durante la Seconda guerra mondiale”. Poi in chiosa, mostrando lo scatto del suo fermo avvenuto a San Pietroburgo ad inizio marzo: “In questa foto teneva per le mani questo cartello, ennesima testimonianza delle ragioni per cui questa guerra deve essere fermata”.

Contents.media
Ultima ora