×

Zanzare geneticamente modificate, milioni di esemplari pronti a essere rilasciati in Florida

Florida, milioni di zanzare geneticamente modificate invaderanno il territorio nei prossimi anni: l'esperimento della società britannica Oxitec.

Zanzare geenticamente modificate in Florida

Nei prossimi giorni un’invasione di zanzare geneticamente modificate colpirà la Florida: sono in arrivo 750 milioni di esemplari.

Zanzare geneticamente modificate: l’esperimento in Florida

Florida: gli scienziati sono pronti a rilasciare centinaia di milioni di zanzare geneticamente modificate nella loro comunità.

Questo è l’esperimento guidato dalla società britannica di biotecnologia Oxitec: circa 750 milioni di zanzare saranno inviate nelle Florida Keys nei prossimi due anni. L’obiettivo? Tentare di controllare una specie invasiva e portatrice di malattie che si è stabilita nell’area.

The Telegraph spiega che la prima ondata del progetto, che partirà questa settimana, vedrà migliaia di zanzare rilasciate in sei diverse località. La specie invasiva che si tenta di combattere è la zanzara Aedes aegypti, che costituisce circa il 4% della popolazione di zanzare nelle Keys, ed è responsabile praticamente di tutte le malattie trasmesse dalle zanzare all’uomo (tra cui dengue, febbre gialla e Zika).

Pericolosa non solo per l’uomo, essa può trasmettere la filaria e altre malattie potenzialmente mortali ad animali.

Le zanzare geneticamente modificate di Oxitec

Com’è risaputo, solo le zanzare femmine pungono gli esseri umani in quanto hanno bisogno di sangue per produrre uova: per questo motivo, Oxitec ha modificato i geni delle zanzare maschio in modo che trasportino una proteina che ucciderà qualsiasi prole femminile prima che raggiunga l’età matura per il morso.

La speranza è che le zanzare maschio modificate si riproducano con le zanzare femmine selvatiche esistenti, sterminando lentamente la popolazione di Aedes aegypti.

Zanzare geneticamente modificate: la furia dei residenti

Il progetto, che ha ottenuto l’approvazione della US Environmental Protection Agency, ha creato molto scontento nella popolazione residente. Barry Wray, della Florida Keys Environmental Coalition, ha dichiarato: “Le persone qui in Florida non vogliono zanzare modificate o esperimenti sull’uomo”. Molti residenti non sono per niente contenti di far parte di quello che è stato definito da alcuni “un esperimento alla Jurassic Park“.

All’inizio del 2021, numerosi di manifestanti si sono riuniti davanti al Murray Nelson Government and Cultural Arts Center a Key Largo, lamentandosi del fatto che non era possibile conoscere il pieno impatto dell’esperimento. Il gruppo ambientalista Friends of the Earth ha dichiarato: “Il rilascio di zanzare geneticamente modificate metterà inutilmente a rischio la Florida, l’ambiente e le specie in via di estinzione nel bel mezzo di una pandemia”.

Oxitec ha risposto che le sue zanzare modificate non sono dannose a insetti utili come api e farfalle e che sono state efficienti in altre aree geografiche: “Abbiamo rilasciato oltre un miliardo delle nostre zanzare nel corso degli anni. Non vi è alcun potenziale rischio per l’ambiente o per l’uomo”, hanno spiegato.

Nata a Milano il 30 dicembre del 1999, dopo il diploma al liceo linguistico Claudio Varalli ha proseguito gli studi all’Università Statale di Milano nella facoltà di Mediazione linguistica e culturale dove studia inglese e francese.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Annachiara Musella

Nata a Milano il 30 dicembre del 1999, dopo il diploma al liceo linguistico Claudio Varalli ha proseguito gli studi all’Università Statale di Milano nella facoltà di Mediazione linguistica e culturale dove studia inglese e francese.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora