×

Zelensky annuncia nuove purghe nei servizi: missili sulla regione di Odessa

Zelensky ha comunicato che è in corso un audit del personale del servizio di sicurezza dell'Ucraina: attese nuove purghe con 28 licenziamenti.

guerra Ucraina Zelensky armi

Mentre Zelensky ha annunciato nuove purghe nei servizi di sicurezza, con il licenziamento di 28 funzionari, il mondo attende l’incontro tra Vladimir Putin e Recep Tayyip Erdogan in programma a Teheran.

Missili sulla regione di Odessa

Le autorità di Odessa hanno riferito che “il nemico ha colpito insidiosamente la nostra regione con razzi di notte.

Sette i missili Kalibr lanciati dal Mar Nero dei quali uno è stato abbattuto dalle forze di difesa antiaeree e sei hanno colpito un villaggio pacifico“. A seguito dell’impatto, hanno comunicato, tre case private e due annessi sono stati distrutti e hanno preso fuoco. Anche diverse proprietà private, automobili, una scuola e un centro culturale sono stati danneggiati. Sei persone sono rimaste ferite, tra cui un bambino, e un incendio sviluppatosi su una superficie di 300 metri quadrati è stato rapidamente estinto.

Coinvolti 95 soccorritori e 16 unità di equipaggiamento.

Oggi l’incontro tra Putin ed Erdogan

Attesa per il faccia a faccia in programma a Teheran tra il presidente russo Vladimir Putin e il suo omologo turco Recep Tayyip Erdogan. I due, che si vedranno a margine di un trilaterale con il presidente iraniano Ebrahim Rasi, parleranno del blocco all’export di grano ucraino. “La questione delle esportazioni di grano ucraino sarà discussa con Erdogan.

Siamo pronti a continuare il lavoro su questo percorso“, ha infatti precisato il consigliere del Cremlino per la politica estera Yury Ushakov.

Zelensky annuncia nuove purghe nel servizio di sicurezza

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha annunciato il licenziamento di 28 funzionari del servizio di sicurezza. “Un’altra notizia importante per quanto riguarda il servizio di sicurezza dell’Ucraina. È in corso un audit del personale del servizio. La questione del licenziamento di 28 funzionari è in fase di risoluzione“, ha affermato nel suo consueto discorso serale.

Si tratta di funzionari di diversi livelli e le ragioni del loro licenziamento sarebbero ascrivibili a risultati lavorativi deludenti.

Contents.media
Ultima ora