> > Zelensky e la devastazione dei raid russi: "In sette giorni 258 su Kherson"

Zelensky e la devastazione dei raid russi: "In sette giorni 258 su Kherson"

Volodymyr Zelensky

Zelensky e la devastazione dei raid russi: "In sette giorni il nemico ha bombardato 30 insediamenti per 258 volte a Kherson e la stazione di Mykolaiv"

Volodymyr  Zelensky parla della devastazione dei raid russi: “In sette giorni 258 su Kherson”.

Il presidente ucraino accusa Mosca di volersi lasciare alle spalle solo le macerie della sua ferocia. Ha detto il capo di stato di Kiev in un suo video messaggio: “In sette giorni l’esercito della Russia ha bombardato 30 insediamenti della regione di Kherson 258 volte”. 

 Zelensky e la devastazione dei raid russi

E ancora: “In questo giorno, così come in ogni giorno di Dio, gli occupanti hanno bombardato di nuovo Kherson e le comunità della regione.

In una sola settimana, il nemico ha bombardato 30 insediamenti della regione di Kherson 258 volte. L’esercito russo ha anche danneggiato la stazione idrica di Mykolaiv”. Poi Zelensky accusa: “Sono capaci solo di devastazione”

“Ecco cosa si lasciano loro alle spalle”

“Questo è tutto ciò che si lasciano alle spalle. E quello che stanno facendo ora contro l’Ucraina è il loro tentativo di vendicarsi. Per vendicarsi del fatto che gli ucraini si sono ripetutamente difesi da loro”.

Poi la chiosa: “L’Ucraina non sarà mai un luogo per la devastazione. L’Ucraina non accetterà mai ordini da questi compagni di Mosca. Faremo di tutto per ripristinare ogni oggetto, ogni casa, ogni impresa distrutta dagli occupanti”.