×

Zitromax, cos’è, perché è esaurito nelle farmacie e cosa c’entra la variante Omicron?

Il farmaco Zitromax è da qualche giorno introvabile in tutte le farmacie: non è un anti-Covid, ma è utilizzato contro i sintomi respiratori del virus

zitromax

Il farmaco Zitromax è da qualche giorno introvabile in tutte le farmacie d’Italia: non è un anti-Covid, ma è utilizzato contro i sintomi respiratori del virus.

Covid, finite le scorte del farmaco Zitromax in tutta Italia: che cos’è

Lo Zitromax non è altro che un antibiotico, ma dall’inizio della pandemia era diventato anche uno dei farmaci più utilizzati contro i problemi respiratori dovuti al Covid e in particolare nell’ultimo periodo alla variante Omicron.

Covid, finite le scorte del farmaco Zitromax in tutta Italia:

Non si tratta quindi di un farmaco anti-Covid di per sè, come ci ha tenuto a precisare anche Fiorenzo Corti, vicesegretario nazionale della Federazione dei medici di medicina generale: “In linea con le raccomandazioni dell’Aifa, la prescrizione da parte dei medici di famiglia è indicata solo per casi selezionati, quando c’è il sospetto di un’infezione batterica. Non è chiaro, quindi, il perché possa verificarsi una prescrizione smodata di questo antibiotico che, ricordiamo deve essere necessariamente prescritto e non può essere distribuito in farmacia senza ricetta.”

Covid, finite le scorte del farmaco Zitromax in tutta Italia:

Il rapido esaurimento delle scorte nelle farmacie potrebbe essere dovuto anche al fatto che molti l’hanno acquistato senza che davvero servisse, cioè non da chi ha contratto il virus, ma da chi ha paura di contrarlo.

Contents.media
Ultima ora