×

Zucco Grande, il paese fantasma delle Eolie

zucco grande 768x576

Le isole Eolie sono da sempre considerate oltre che un patrimonio naturalistico anche uno degli arcipelaghi più belli in assoluto. L’arcipelago è composto da sette isole maggiori e da numerosi altri isolotti più piccoli. Le isole principali sono Lipari, Salina, Vulcano, stromboli, Filicudi, Alicudi e Panarea.

Una di queste nasconde un paesello bellissimo ma purtroppo dimenticato. Parliamo di Filicudi. Su questa bellissima isola, Filicudi Porto e Pecorini a Mare sono le due località abitate.
Filicudi è un’isola particolare soprattutto a causa della sua conformazione geografica. Solo su Filicudi ci sono ben 8 vulcani, tutti spenti ovviamente, che rendono il paesaggio unico nel suo genere.

In tutta l’isola non abitano però più di 200 persone, che si dividono nei vari centri abitati – o, per essere più specifici, abitano le 15 contrade Filicudi Porto, La Guardia, Rocca di Ciauli, Liscio, Val di Chiesa, Serro, Canale, Pecorini Chiesa, Monte Palmieri, Montagnola, Stimpagnato e Pecorini Mare.

Oltre a queste contrade però ci sono molti altri piccoli centri che un tempo erano abitati e che ora sono invece completamente abbondati e destinati all’oblio. Fra questi uno in particolare è degno di essere menzionato: Zucco Grande. Si trova nella zona Nord dell’isola di Filicudi e vi si arriva solo percorrendo un’antica mulattiera. Sono ancora in piedi le mura esterne degli edifici un tempo abitatati e nient’altro.

Ciò che affascina di Zucco Grande è il paesaggio. Il centro abitato infatti sorgeva su un promontorio dal quale era possibile ammirare il mare intorno e scorgere anche le altre isole e isolotti dell’arcipelago. Il promontorio è così ben posto che da quella posizione è possibile ammirare sia il sorgere che il tramontare del sole.
Oltre che al panorama, a Zucco Grande c’è qualcosa in più. Un senso di pace e di silenzio unici, a cui si accompagna però un profondo senso di tristezza.

Tristezza per la desolazione e l’abbandono di questo luogo.

Dei suoi antichi abitanti, emigrati intorno agli anni ’50 per lo più in Austrialia, qualcuno di recente è ritornato nel luogo natio. Forse il paesaggio forse il ricordo degli antichi fasti di Zucco Grande ha spinto questi “eroi” a restaurare alcune abitazioni. La speranza è di rivedere il paese ritornare alla vita.

1 / 6
zucco grande
1 / 6
zucco grande
filicudi zucco grande
Zucco Grande 1
Zucco Grande
Zucco Grande 1
Zucco Grande 5
Contents.media
Ultima ora