×

Dazi USA-Cina: Trump rinvia l’aumento delle imposte

Dazi USA-Cina: Donald Trump ha rinviato l'aumento delle imposte del 5% inizialmente previsto per il primo di Ottobre al 15 del mese stesso.

Donald Trump ha rinviato l’aumento dei dazi su prodotti provenienti dalla Cina, fissato a 250 miliardi di dollari. Il presidente degli USA ha infatti annunciato sul suo account Twitter che l’inasprimento delle imposte avrà luogo a partire dal 15 Ottobre e non più dal primo del mese stesso.

Dazi USA-Cina: il rinvio

Trump ha definito la posticipazione dell’aumento dei dazi (dal 25% al 30%) “un gesto di buona volontà“. Il tycoon ha deciso di assecondare la richiesta del vicepremier cinese Liu He, aggiungendo ai motivi della scelta la prossima celebrazione del 70esimo anniversario della Repubblica Popolare di Cina.
Anche la sospensione da parte della Cina delle imposte su alcuni prodotti statunitensi, in vista della ripresa dei negoziati tra le due parti, ha svolto un ruolo decisivo per convincere Trump a confermare il rinvio.

Nel frattempo, il Presidente degli Stati Uniti può rallegrarsi anche per l’approvazione data dalla Corte Suprema alle nuove regole sull’asilo, che impediscono la richiesta da parte di immigrati in arrivo da un terzo Paese. Tale misura, di fatto, limita enormemente la possibilità di richiedere asilo negli USA ai migranti centroamericani. Trump ha indicato su Twitter la decisione della Corte Suprema su confine e asilo come una “grande vittoria”.

© Riproduzione riservata