Come addestrare il proprio cane?

Guide

Come addestrare il proprio cane?

Quando si possiede un cane, dopo i primi tempi passati a cercare di fargli imparare le basilari regole per il comportamento in casa e fuori, si potrebbe desiderare di insegnargli a rispondere anche ad alcuni semplici ordini, in modo da rendere sempre più semplice la convivenza.

Di solito, i comandi che sono più utili, e facili da insegnare, sono quelli di “seduto”, “fermo”, “a cuccia” o “in piedi”.

La cosa migliore da fare è associare ad ogni comando verbale, che deve essere molto secco e reciso e pronunciato con voce ferma, anche un aspetto gestuale che il cane possa immediatamente associare alla determinata azione. Ad esempio, dicendo “seduto” si potrebbe indicare per terra.

Si debbono fare esercizi giornalieri e costanti, ma non troppo lunghi, sennò il cane si stancherebbe. Quando non risponde, non lo si deve rimproverare, ma solo insistere. Quando invece esegue correttamente l’ordine, lo si deve sempre elogiare e gli si deve dare un piccolo premio, in genere un bocconcino del suo cibo prediletto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*