Come contrastare gli effetti della caffeina

Salute

Come contrastare gli effetti della caffeina

Caffè
Caffè

La caffeina è una sostanza presente in molte bevande. Caffè, tè, coca cola e molte altre. Troppa può far male, qui vi spiegheremo come alleviarne i sintomi.

La caffeina è una delle sostanza di base non solo del caffè, ma anche di altre bevande come la Coca Cola e il Tè. Tutte queste bevande sono molto amate e bevute, ma spesso non ci si rende conto della quantità enorme di sostanze che si assumono. Oppure si pensa, in maniera errata, che alcune bevande non la contengano, come il tè. Al contrario, in proporzione, il tè contiene molta più caffeina del caffè. Bisogna stare molto attenti, ma prima bisogna sapere di cosa si parla quando si parla di questa sostanza.

Che cos’è la caffeina?

La sostanza alla base della bevanda che beviamo ogni mattina, ogni pomeriggio e, alcuni, ogni sera non è nient’altro che uno stimolante psicoattivo. La caffeina si trova, in maniera naturale, nel caffè e nel , come abbiamo già detto. In maniera artificiale, oltre che nella Coca Cola, la caffeina è anche presente in molte bibite e bevande energetiche.

Anche se ci si pensa molto raramente, la sostanza alla base di queste bevande ha anche degli effetti negativi. Spesso non di secondo piano. Il primo è l’insonnia, infatti è consuetudine dire che non si deve bere il caffè di sera, altrimenti non ci si addormenta, ma non sono solo questi. Altri effetti indesiderati sono: sudorazione, tremore, battito irregolare. Tutti effetti collegati alla pressione, il che vuol dire che, specialmente se soffrite di cuore o di problemi simile, è meglio evitare del tutto, o limitare molto, le bevande con questa sostanza all’interno.

Come potete alleviare i sintomi

Se gli effetti negativi della caffeina vi passano di mente, ma vi ritornano quando avete dei problemi come quelli sopra elencati, ci sono modi per risolvere questa situazione. Se sentite di avere uno dei sintomi (sudorazione, tremore, insonnia o battito irregolare) ci sono alcune cose che potete fare per stabilizzare il vostro corpo.

Procedimenti per alleviare i sintomi:

  • Provate, prima di tutto, a fare dei lunghi respiri.

    Prima inspirate per 4 secondi e poi espirate per 8 secondi. Dovete ripetere questo procedimento fino a che non vi sentirete completamente rilassati.

  • Un altro sistema per eliminare gli effetti negativi di questa sostanza è quello di bere molta acqua. Non sembra, ma è molto utile. L’acqua aiuta a rimuovere la caffeina dal corpo, lo ripulisce e lo purifica, e gli permette di trasformarla ed eliminarla molto più rapidamente.
  • Se non avete voglia di bere potete mangiare. Una banana è l’ideale se avete troppa caffeina nel vostro corpo. Le banane, com’è risaputo, contengono potassio, il quale fornisce un’energia pacata al corpo che contrasta l’energia nervosa della caffeina. In maniera semplice: le banane sono un cibo che aiuta a calmarvi, ottimo se siete agitati a causa della caffeina.
  • Sostituire le bevande a base di caffeina con altri tipi di bevande. L’ideale sarebbe bere, al posto del caffè o del tè, una bella e rilassante camomilla.

    Un’obiezione che potreste fare è che quest’ultima contiene piccolissime tracce di caffeina, e quindi è un consiglio che sembra andare in controtendenza. In parte è vero, ma in realtà la camomilla possiede proprietà curative e calmanti molto potenti, che non solo rendono irrisoria la caffeina al suo interno, ma che possono aiutarvi se ne avete molta nel vostro corpo.

  • Se avete difficoltà nel respirare, palpitazioni o dolore al petto, allora vi conviene consultare un medico. Potrebbe essere semplicemente la troppa caffeina. Oppure la sostanza potrebbe avere portato alla luce problemi che non sapevate ancora di avere.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche