Dolci carnevale sardi COMMENTA  

Dolci carnevale sardi COMMENTA  

dolci carnevale sardi
dolci carnevale sardi

Sardi sono anche molti dolci tipici di Carnevale. In Italia infatti ogni regione ha le sue ricette tipiche per questo periodo. Le frittelle, dette anche frijoli sardi, cattas o zippulas, sono molto particolari e diverse da tutte le altre di altre zone.

Per la loro realizzazione occorrono bucce grattugiate di agrumi, lievito, filu ‘e ferro (o grappa) e zafferano, oltre che a sale, zucchero, farina, olio, latte e acqua.

La loro forma allungata ricorda la salalamella (che però non è un dolce). Altri dolci sardi sono le seadas con zucchero vanigliato e limone, le zippule della nonna Antonia, le origliette al miele, che hanno una forma molto particolare, i bianchini, simili a meringhe ma ripiene di mandorle e ornate di palline colorate, i fatti fritti, o is para frittus, che hanno invece un aspetto molto più classico.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*