Varsavia – Città Fenicia ricostruita dalle ceneri COMMENTA  

Varsavia – Città Fenicia ricostruita dalle ceneri COMMENTA  

Varsavia – Città Fenicia ricostruita dalle ceneri phoenix ciity
Varsavia – Città Fenicia ricostruita dalle ceneri phoenix ciity

Ci sono alti e bassi nella vita, ma la persistenza è il motore di controllo che dovrebbe essere sempre seguita. Vi è una città in cui il passato è scritto sulle pagine dei libri di storia. Più volte il passato è stato completamente distrutto, ma è stato dovuto essere ricostruito nuovamente da zero.

Ci riferiamo alla città di Varsavia. Questa, oggi è una delle città più sviluppate in Europa e meta turistica molto popolare. Non importa che tipo di persona sei e quali sono le tue preferenze e priorità, Varsavia è un luogo dove tutti possono divertirsi.

Anche se è ormai una città europea moderna e con grandi passi va avanti nel suo sviluppo, è difficile rimuovere alcune immagini sgradevoli. Ognuno ha l’impressione che Varsavia sia ancora connessa al passato. Varsavia è la capitale e la città più grande della Repubblica della Polonia, che si trova sul fiume Vistola, e copre una superficie di 517 chilometri quadrati. Questo centro politico, economico, culturale e scientifico della Polonia ha 1,7 milioni di abitanti. Varsavia è una delle città con la storia più tragica del mondo.

Più volte è stata distrutta a terra e la sua popolazione di fronte a delusioni ha resisitito comunque. Questo luogo è stato chiamato, proprio per le sue ceneri, con il nome “Phoenix City”. Palazzi, chiese e vari strutture architettoniche si intrecciano in tutta la città, in combinazione con molte aree verdi.

L'articolo prosegue subito dopo

Varsavia è nota per avere la torre più alta del mondo, che è circondata da orologi da tutti i lati. Ogni orologio ha un diametro di 6 metri. Il centro storico della città dal 1980 è sulla lista del Patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*