×

Cetrioli alleati della tua bellezza: contro la cellulite e per dimagrire

Condividi su Facebook

Coprotagonisti in molte insalate, e protagonisti assoluti come spezzafame, i cetrioli hanno innumerevoli caratteristiche che li rendono alleati della bellezza.

Innanzitutto sono contro ogni forma di gonfiore e ritenzione idrica e cellulite, e sono utilissimi per espellere i liquidi in eccesso e le tossine che si sono accumulate, grazie alla loro azione diuretica. Ottimi dunque ad accompagnare i pasti successivi a qualche mangiatona extra, o durante il periodo premestruale, e perché no?! anche come alimento da inserire abitualmente nella dieta quotidiana di chi soffre in genere di gonfiori agli arti inferiori.

Oltre a ciò, è da evidenziare anche la loro grande azione “dimagrante” (anche se non è certo questo il termine più adatto… diciamo piuttosto “mangiagrassi”): infatti contengono acido tartarico, una sostanza che fa sì che una quantità di carboidrati ingeriti in un pasto non vengano assorbiti, ma vengano eliminati con le feci.

Se poi aggiungiamo queste caratteristiche al suo essere uno spezzafame per eccellenza (quante volte avrete letto che sgranocchiare un cetriolo fuori pasto quando viene fame aiuta ad aumentare il senso di sazietà?! E un cetriolo ha in media solo 20 calorie), allora capiremo quanto è importante…

inserire subito i cetrioli nella lista della prossima spesa da fare!

Come inserire il cetriolo in un piatto completo? Vi consiglio una ricetta gustosa e tutta estiva, riportandovela dal sito gingerandtomato.com:

Insalata di cetrioli e tacchino:

Ingredienti per 4 persone: 600 gr. fettine sottili di fesa di tacchino, 4 cetrioli, 1 spicchio d’aglio, 1/2 cucchiaino di cumino, 1/2 cucchiaino di coriandolo, 10 gr. grani di pepe rosa, 1/2 cucchiaino tabasco, succo di 1 limone, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, olio extravergine d’oliva q.b., sale q.b.

Preparazione: Stendete le fette di tacchino e massaggiatele con un filo d’olio, sale, un po’ di prezzemolo ed un pizzico di coriandolo. Cuocete il tacchino al vapore per 10 minuti, fino a quando la carne non diventerà bianca e tenera. Schiacciate leggermente i grani di pepe rosa con un batticarne. Riponete in un barattolo di vetro, fornito di apposito tappo, il pepe rosa, il cumino, ½ cucchiaino di coriandolo, il succo di limone, lo spicchio d’aglio sbucciato e schiacciato, il tabasco, un pizzico di sale e circa 7 cucchiai d’olio. Avvitate per bene il coperchio ed agitate il barattolo finché tutto il contenuto non sarà ben mescolato ed emulsionato. Spuntate i cetrioli, lavateli, asciugateli e tagliateli a fettine molto sottili. Distribuite le fettine di cetriolo sul fondo di 4 piatti piani, formando uno strato uniforme. Riducete le fettine di tacchino in pezzi piuttosto grossi e divideteli, equamente, posandoli sui cetrioli nei 4 piatti. Aprite il barattolo con il condimento estraete lo spicchio d’aglio ed aggiungete il prezzemolo tritato. Richiudete il barattolo e agitatelo nuovamente. Adesso spargete il condimento sul tacchino, raccogliendolo con un cucchiaio per recuperare tutte le spezie. Prima di servire i piatti in tavola lasciate insaporire il tutto per circa 10 minuti.

Io aggiungerei che con delle fette di pane caldo e croccante oppure con un contorno di patate lessate con condimento di erba cipollina, avrete fatto un pasto completo, ricco di carboidrati, proteine e verdura, senza dimenticare i grassi “buoni” dell’olio extravergine d’oliva per il condimento.

Buona bellezza a tutte/i!


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.