×

‘Ndrangheta arresti a Genova

default featured image 3 1200x900 768x576

carabinieri24 300x200E’ stato arrestato a Genova Domenico Gangemi, detto Mimmo, 64 anni, originario di Reggio Calabria.

A Genova faceva il fruttivendolo della bottega “Da Mimmo” in piazza Giusti, ma dagli ambienti investigativi è ritenuto un vero e proprio boss, il referente principale della ‘ndrangheta in Liguria.

Nella maxi operazione denominata “Il Crimine”, che ha portato ad oltre 300 arresti in Italia, a Genova, è finito in manette anche Mimmo Belcastro, 48 anni, anche lui di Reggio Calabria, titolare di una ditta edile a Marassi.

I due sono ora a Marassi, entrambi accusati di associazione di stampo mafioso.

Gangemi risulta, inoltre, essere pluripregiudicato, con precedenti penali per droga e armi. Pare anche che sia stato coinvolto in un omicidio, avvenuto in Calabria negli anni ’70.

Le indagini stanno accertando anche i legami con il mondo politico. Dalle intercettazioni dei due boss sono emerse connessioni con Rosario Monteleone, presidente del consiglio regionale e coordinatore dell’Udc in Liguria, che sarebbe stato favorito nei voti dalla ‘ndrangheta. Monteleone, 52 anni di origine calabrese nega ogni favore.

Contents.media
Ultima ora