×

Trentenne uccisa dall’ex marito

default featured image 3 1200x900 768x576

poliziaùUna violenza e un odio verso le donne che sembra non avere mai fine.

Ieri tre colpi di calibro 22 hanno posto fine alla vita di Teresa Patania, 30 anni. L’assassino è il padre dei suoi tre figli, l’ex marito Giuseppe Di Stefano, 28 anni, operaio. Scena del crimine il cortile di un palazzo popolare di via Barrili, nel quartiere Stadera a Milano.

Di Stefano, che dalla moglie si stava separando e per questo continuava a litigare con lei, ha esploso un primo colpo vis a vis e altri due dal balcone una volta rientrato in casa, dove si è poi barricato.

I vicini, uditi i colpi, hanno avvertito le forze di polizia. Quando sono arrivati gli agenti l’operaio, ancora armato, li ha mincacciati.

I parenti della vittima, che abitano numerosi nello stabile, hanno cominciato a minacciarlo e solo allora, preoccupato forse per la propria incolumità, l’uomo si è consegnato alla polizia

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
1 Commento
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Internet Casino
12 Ottobre 2010 21:31

good points and the details are more specific than elsewhere, thanks.

– Thomas


Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora