Come effettuare un pagamento anonimo in poche semplici mosse
Come effettuare un pagamento anonimo
Economia

Come effettuare un pagamento anonimo

pagamento anonimo

Effettuare un pagamento anonimo con un vaglia è semplice e rapido. Scopri come fare a realizzarlo.

Uno dei metodi più semplici e rapidi per effettuare un pagamento anonimo è sicuramente il vaglia postale. Ecco alcuni semplici passi per realizzarlo.

Come inviare un pagamento anonimo con un vaglia postale

Attraverso questo metodo di pagamento è possibile inviare/ricevere denaro in tutta Italia. Si può effettuare da qualsiasi ufficio postale, e sarà inviato al beneficiario attraverso il servizio postale stesso. Vediamo di seguito i diversi tipi di vaglia.

Il vaglia ordinario

E’ uno dei tipi di vaglia più utilizzati in quanto consente di inviare denaro o riceverne senza essere titolare di un conto corrente postale o bancario.

Per effettuare un vaglia ordinario occorre recarsi in un ufficio postale e compilare il modulo. Compilare il modulo inserendo tutti i dati del beneficiario; si può anche inserire un messaggio di pochi caratteri nel quale specificare ad esempio la causale del pagamento. Si può pagare in contanti allo sportello, aggiungendo le spese di commissione.

Verrà consegnata la ricevuta che sarà meglio conservare fino ad operazione conclusa.

Il vaglia veloce

E’ un vaglia velocissimo, con effetto immediato; diversamente dal vaglia ordinario per il quale ci sono alcuni (pochi) giorni di lavorazione.

La modalità di invio rimane la stessa; occorre però specificare, in fase di compilazione del modulo, una parola chiave (da tre a sedici caratteri) da comunicare al beneficiario. Solo attraverso la comunicazione di quest’ultima e dell’importo del vaglia il beneficiario potrà riscuoterlo presso l’ufficio postale.

Il vaglia circolare

Presso l’ufficio postale è anche possibile effettuare questo tipo di vaglia. E’ a tutti gli effetti un vaglia ordinario, la differenza sta nella modalità di consegna al beneficiario: infatti, dopo aver compilato il modulo presso l’ufficio postale e effettuato il pagamento, l’impiegato consegnerà il vaglia al mittente e sarà lui stesso a consegnarlo al beneficiario, che poi potrà riscuoterlo nelle stesse modalità degli altri tipi di vaglia.

Le gift card

Discorso a parte meritano le gift card.

Se si tratta di importi piccoli, ci si può sempre accordare con il beneficiario, proponendogli l’invio di una gift card (o carta regalo). Le gift card sono carte prepagate al portatore.

Sono emesse da negozi della grande distribuzione e da alcuni siti di e-commerce, pertanto spendibili in determinati punti vendita o negozi online. La grande distribuzione possiede ovviamente molte tipologie di carte regalo (anche di diverso taglio), ma vincolano il beneficiario a fare acquisti di un determinato marchio, o su uno specifico sito e-commerce.

Esiste tuttavia una gift card rilasciata da Master Card (acquistabile online e nei punti vendita della grande distribuzione) che permette appunto di essere acquistata e attivata successivamente; è possibile attivarla online e una volta attivata il beneficiario potrà utilizzarla in diversi punti vendita oppure online e per diverse tipologie di acquisti. Regalando una gift card si può quindi effettuare in modo semplice un pagamento anonimo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche