×

Roma-Milan, Pioli come Giampaolo: classifica sempre più preoccupante

Gara con vista Europa all'Olimpico tra Roma-Milan, chiamate a dimenticare le ultime prestazione non troppo entusiasmanti.

Gara dal sapore d’Europa allo stadio Olimpico tra Roma-Milan, entrambe con la voglia di riscattare un inizio di stagione al di sotto delle aspettative. La squadra di Fonseca arrivava dal pareggio interno di Europa League contro il Borussia e il pari di Marassi contro la Sampdoria, quella di Pioli dal deludente pari di San Siro con la neopromossa Lecce. La Roma supera in casa il Milan per 2-1, ritrova la rete il bomber giallorosso Edin Dzeko.

Roma-Milan, la cronaca del match

Parte molto forte il Milan nei primi quindi minuti di gara mostrando grande voglia e carattere, allestendo due grandi occasioni con Rafael Leao, ancora preferito al centro dell’attacco a Piatek. Al 15′ arriva la rete del vantaggio rossonero firmata Paqueta, ma il gol viene giustamente annullato per posizione di fuorigioco del brasiliano.

La risposta dei padroni di casa non si fa attendere e, al 19′, Pastore prova dalla distanza a sorprendere Donnarumma ma il tiro termina di poco sul fondo. A cinque minuti dalla conclusione del primo tempo la Roma si porta avanti grazie al suo bomber Edin Dzeko che, di testa, trasforma sfruttando la disattenzione di Kessie. Poco dopo è ancora Javier Pastore a provarci, ma il fenomeno Donnarumma è strepitoso e salva il Milan.

Il secondo tempo vede la Roma partite con la voglia di cercare il raddoppio sin da subito: nell’arco di un minuto i giallorossi sfiorano la rete del 2-0 con Kolarov prima, Smalling dopo. Nel momento di maggior difficoltà, però, il Milan trova il pareggio con il giocatore rivelazione Theo Hernandez.

Al 58′ la Roma ritrova la rete del vantaggio con l’uomo del momento, Nicolò Zaniolo. Mancini sugli sviluppi di calcio d’angolo a venti dalla fine sfiora il gol del 3-1, ma il colpo di testa sfiora il palo e termina sul fondo. Al 78′ altro gol annullato per fuorigioco realizzato da Pastore, che avrebbe definitivamente chiuso la gara a dieci dal termine. E’ solo Roma all’Olimpico che al minuto 82′ va ancora ad un passo dalla rete del 3-1 con Zaniolo, ma Donnarumma compie (ancora) un intervento miracoloso. Squillo del Milan all’88’ con Calhanoglu, il cui dentro termina sull’esterno della rete.

Formazione Roma: Lopez; Spinazzola; Fazio; Smalling; Kolarov; Mancini; Veretout; Zaniolo; Pastore; Perotti; Dzeko (4-2-3-1)

Formazione Milan: Donnarumma; Conti; Musacchio; Romagnoli; Theo; Paqueta; Biglia; Kessie; Suso; Leao; Calhanoglu (4-3-3)


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche