Tumore cerebrale nei cani: come riconoscere i primi sintomi - Notizie.it
Tumore cerebrale nei cani: come riconoscere i primi sintomi
Guide

Tumore cerebrale nei cani: come riconoscere i primi sintomi

Purtroppo il tumore cerebrale nei cani è tuttora molto difficili da curare, se non incurabile. A seconda del livello di gravità e della localizzazione del tumore, nella maggior parte dei casi la speranza di vita dell’animale dopo la diagnosi non supera i sedici mesi. Pertanto, riconoscere i primi sintomi di quello che potrebbe essere un tumore cerebrale può essere di importanza vitale.

I cani più anziani sono più esposti al rischio di sviluppare tumori rispetto ai cani più giovani. I sintomi possono variare da soggetto a soggetto e da specie a specie. Alcuni segnali che potrebbero essere un campanello d’allarme per un tumore cerebrale sono:

-scarsa propensione del cane all’attività motoria,

-cambiamento delle funzioni corporali,

-problemi di equilibrio che causano spesso e sovente cadute,

-andatura più lenta del cane,

difficoltà o incapacità di saltare e arrampicarsi,

-calo della vista o dell’olfatto o entrambi,

-alta reattività al tocco,

-calo dell’appetito e perdita di peso,

-difficoltà a muovere gli occhi,

-sete accentuata,

-debolezza più marcata in una parte del corpo,

-paralisi del muso,

-vomito, tremori e, negli stadi più avanzati, convulsioni.

Oltre ai sintomi fisici, in presenza di un tumore cerebrale il cane può presentare anche sintomi a livello psichico, tra i quali bisogna prestare molta attenzione al cambiamento della personalità del cane.

Se notate che il vostro cane, che è sempre stato un soggetto dal temperamento tranquillo, è ultimamente diventato aggressivo, o viceversa, se il vostro cane è passato repentinamente dall’essere un cane calmo all’essere un cane esagitato e irruento, parlatene con il vostro veterinario. Può anche capitare che il cane abbai compulsivamente o diventi ossessionato dal cibo. Alcuni cani presentano segni di depressione, mentre altri perdono l’orientamento. Capita anche che il cane non riconosca più la voce dei propri padroni.

Se avete riconosciuto nel vostro cane qualche sintomo, rivolgetevi al vostro veterinario con urgenza. Le cure disponibili per il tumore cerebrale nei cani solitamente partono con una risonanza magnetica. Il veterinario procede con analisi del sangue e delle urine per accertarsi che non sussistano altri tipi di problema. Viene solitamente svolta anche una biopsia. Non neghiamo che le spese da sostenere per aiutare il vostro cane saranno considerevoli, e che comunque la speranza di vita del cane affetto da tumore cerebrale rimane bassa.

Per questo motivo molti optano per la soppressione. Può sembrare una scelta inconcepibile, ma può spesso risparmiare atroci sofferenze al vostro caro animale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*