Procedura

Economia

Procedura

nullLe banche interessate sono tenute a presentare le richieste di ammissione alla garanzia
contestualmente alla Banca d’Italia e al Dipartimento del modello predisposto dalla Banca
d’Italia e dal Dipartimento del Tesoro. Dalla richiesta deve emergere, in particolare, il fabbisogno di
liquidità, anche prospettico, della banca, le operazioni di garanzia a cui la banca chiede di essere
ammessa e quelle alle quali eventualmente sia già stata ammessa o per le quali abbia già fatto richiesta di ammissione. Per il rilascio della garanzia statale e richiesta una valutazione tecnica della Banca d’Italia tendente sostanzialmente a verificare che l’operazione sia volta all’approvvigionamento di liquidità
in un contesto di adeguatezza patrimoniale della banca beneficiaria e di capacita di quest’ultima
di far fronte alle obbligazioni assunte. In particolare, la Banca d’Italia e chiamata a esprimere,
di norma entro tre giorni, una valutazione circa l’adeguatezza patrimoniale e la capacita di fare
fronte alle obbligazioni assunte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...