×

Giappone, il governo estende lo stato d’emergenza Covid

Roma, 30 lug. (askanews) – Il governo giapponese corre ai ripari e prolunga fino al 31 agosto lo stato d’emergenza a Tokyo e Okinawa. Ieri per la prima volta si sono superati i 10mila contagi e dalla capitale il virus si sta diffondendo nel resto del Paese. Lo stato d’emergenza è stato infatti esteso, tra le altre, anche alle prefetture di Saitama, Chiba e Kanagawa che ospitano alcune gare delle Olimpiadi.

“Il Giappone è bravo a inventare frasi come ‘stato di emergenza’, ma inventare solo parole non è sufficiente”, dice questo abitante di Tokyo. “Dobbiamo adottare misure appropriate. Penso che il fatto che stiano mettendo di nuovo lo stato di emergenza dimostri quanto sia incapace il governo”.

Governo finito nel mirino di molti giapponesi per l’ostinazione con cui ha voluto mantenere le Olimpiadi nonostante la pandemia mordesse ancora. Eppure non tutti sono così ostili ai Giochi.

“Non riesco ad essere completamente contraria alle Olimpiadi – dice quest’altra abitante della Capitale – Quando vedo i risultati degli atleti al telegiornale, mi commuovo. Ma ho paura che il numero di casi stia aumentando troppo”.

Sarà per questo che il presidente del Comitato olimpico internazionale Thomas Bach ha parlato di un significato speciale di questa edizione. Tutte le Olimpiadi – ha detto Bach – uniscono il mondo in una competizione pacifica in cui tutti rispettano le stesse regole, e dove tutti sono uguali. Ma ciò che rende speciale Tokyo 2020 è questo grande messaggio di speranza per l’umanità, che anche sotto le restrizioni di una pandemia, possiamo sentirci uniti”.

Non resta dunque che affidarsi all’efficacia delle restrizioni. E alla capacità dei vaccini di correre più del virus.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Contents.media
Ultima ora