×

In Sudan nuovo tentativo di colpo di stato, premier agli arresti

Milano, 25 ott. (askanews) – In Sudan in quello che ha tutti i connotati di un colpo di stato militare, i soldati hanno arrestato la maggior parte dei membri del governo e un gran numero di leader di partiti filo-governativi.

Il primo ministro Abdalla Hamdok è stato posto agli arresti domiciliari e le forze militari hanno arrestato quattro ministri. Il web è bloccato in tutto il Paese, chiuse le strade principali e i ponti di accesso alla capitale, Khartoum.

Dopo il fallito colpo di stato il mese scorso si sono scatenate proteste tra gruppi militari e civili.

L’inviato speciale degli Stati Uniti Jeffrey Feltman ha affermato che gli Usa sono profondamente allarmati dalle notizie di un’acquisizione militare del governo di transizione in Sudan.

Hamdok è un economista ed ex alto funzionario delle Nazioni Unite nominato primo ministro tecnocratico nel 2019 ed è molto rispettato a livello internazionale.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Contents.media
Ultima ora