×

La fotografia italiana a San Pietroburgo

default featured image 3 1200x900 768x576
photoltd

L’edizione 2010 dell’importante festival di San Pietroburgo (10 settembre – 2ottobre) è dedicata al Trend.
La curatrice del festival, Marina Jigarkhanyan, ha selezionato con Daniela Trunfio –ideatrice di Photoltd – oltre 50 immagini di 20 autori italiani che partecipano al sito www.phtoltd.it e al suo progetto di promuovere la fotografia italiana e un nuovo approccio al collezionismo delle immagini d’autore.
Ne è nata la mostra “Feeling Italia”: una suggestiva carrellata che ha come filo conduttore l’emozione, la femminilità, la luce, l’arte, lo stile di vita.

Dalla donna/sasso di Adriano Bacchella che si anima nell’incontro tra arte e moda nella serie dall’archivio Giancolombo (un portfolio datato primi anni ’60), alla naturalezza delle dive: Claudia Cardinale, Silvana Mangano e Sofia Loren, alla complicità artistica nello sguardo di Marcello Mastroianni e Federico Fellini (Tazio Secchiaroli). Dai luoghi dell’Arte classica (Il Teatro La Scala) alla contemporaneità del Museo di Rivoli (Paolo Pellion); alle realizzazioni di Carlo Mollino e delle più famose archistar d’Europa ( nella selezione di Giovanni Presutti).

Non mancano gli anni settanta nelle immagini di Uliano Lucas, Tano d’Amico e Cesare Colmbo in cui la cronaca si fa storia, e quelle immagini oggi sono cariche di indici sull’evoluzione del costume. La luce caravaggesca, sapientemente utilizzata da Vittorio Storaro (pluri Oscar e oggi presentato come fotografo), per fermare l’antica civiltà romana, o per altro verso da Renato Marcialis per farci sentire i profumi della nostra terra. E infine il ritorno all’estrema sensualità femminile, alla donna/arte, con l’intrigante lavoro sul corpo presentato da Roberto Kusterle.
In mostra quattro speciali sezioni dedicate a Uliano Lucas, Giancolombo, Giovanni Presutti e Roberto Kusterle, invitati dalla direzione del Festival a tenere una serie di incontri aperti al pubblico.
Per saperne di più www.photoltd.it .
ottobre) è dedicata al Trend.
La curatrice del festival, Marina Jigarkhanyan, ha selezionato con Daniela Trunfio –ideatrice di Photoltd – oltre 50 immagini di 20 autori italiani che partecipano al sito www.phtoltd.it e al suo progetto di promuovere la fotografia italiana e un nuovo approccio al collezionismo delle immagini d’autore.
Ne è nata la mostra “Feeling Italia”: una suggestiva carrellata che ha come filo conduttore l’emozione, la femminilità, la luce, l’arte, lo stile di vita.
Dalla donna/sasso di Adriano Bacchella che si anima nell’incontro tra arte e moda nella serie dall’archivio Giancolombo (un portfolio datato primi anni ’60), alla naturalezza delle dive: Claudia Cardinale, Silvana Mangano e Sofia Loren, alla complicità artistica nello sguardo di Marcello Mastroianni e Federico Fellini (Tazio Secchiaroli). Dai luoghi dell’Arte classica (Il Teatro La Scala) alla contemporaneità del Museo di Rivoli (Paolo Pellion); alle realizzazioni di Carlo Mollino e delle più famose archistar d’Europa ( nella selezione di Giovanni Presutti).
Non mancano gli anni settanta nelle immagini di Uliano Lucas, Tano d’Amico e Cesare Colmbo in cui la cronaca si fa storia, e quelle immagini oggi sono cariche di indici sull’evoluzione del costume. La luce caravaggesca, sapientemente utilizzata da Vittorio Storaro (pluri Oscar e oggi presentato come fotografo), per fermare l’antica civiltà romana, o per altro verso da Renato Marcialis per farci sentire i profumi della nostra terra. E infine il ritorno all’estrema sensualità femminile, alla donna/arte, con l’intrigante lavoro sul corpo presentato da Roberto Kusterle.
In mostra quattro speciali sezioni dedicate a Uliano Lucas, Giancolombo, Giovanni Presutti e Roberto Kusterle, invitati dalla direzione del Festival a tenere una serie di incontri aperti al pubblico.
Per saperne di più www.photoltd.it .


Contatti:
1 Commento
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
La Casa di Bury
10 Novembre 2010 12:23

Abbiamo partecipato anche noi, davvero un grande evento.
A San Pietroburgo moltissimi ragazzi hanno la passione per la fotografia!

La Casa di Bury
San Pietroburgo


Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora