×

Parma, terremoto di magnitudo 3.7 a Neviano degli Arduini

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.7 è stata registrata a 5 km a sud ovest di Neviano degli Arduini, in provincia di Parma, in Emilia-Romagna.

terremoto parma 768x512

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.7 ha fatto tremare la terra in provincia di Parma, in Emilia-Romagna. Il fenomeno sismico è stato registrato dall’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia nella tarda serata di martedì 1° febbraio. Il terremoto si è verificato nel comune di Neviano degli Arduini e ha avuto una profondità di 47 chilometri.

Parma, terremoto di magnitudo 3.7 a Neviano degli Arduini

Nella tarda serata di martedì 1° febbraio, alle 23:43:07 ora italiana, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) ha rilevato una scossa di terremoto di magnitudo 3.7 in prossimità di Parma, in Emilia-Romagna.

Il terremoto di magnitudo 3.7, sulla base delle informazioni diramate dall’Ingv, ha avuto un epicentro localizzato a 5 km a sud ovest del comune di Neviano degli Arduini, in provincia di Parma, mentre l’ipocentro ha avuto una profondità pari a 47 chilometri.

Per quanto riguarda le coordinate geografiche del sisma, sono state indicate una latitudine pari a 44.555 e una longitudine pari a 10.27.

La scossa, la cui entità viene descritta nella scala Richter come un episodio “molto leggero”, non sembra aver provocato danni a cose o persone.

Il terremoto di magnitudo 3.7, avvenuto in provincia di Cosenza, è stato individuato dalla Sala Sismica INGV-Roma e si è concentrato soprattutto nell’area orientale del comune di Bianchi.

Il fenomeno è stato avvertito in modo lieve, specialmente nei comuni situati entro 20 chilometri dall’epicentro.

Caratteristiche del terremoto a Neviano degli Arduini

Per quanto riguarda il terremoto registrato dall’Ingv a 5 chilometri a sud ovest di Neviano degli Arduini, è stato riferito che tra i comuni situati entro 20 chilometri dall’epicentro del sisma figurano Tizzano Val Parma (PR) a 7 chilometri di distanza; Langhirano (PR), a 7 chilometri di distanza; Vetto (RE), a 10 chilometri di distanza; Lesignano de’ Bagni(PR), a 10 chilometri di distanza; Canossa (RE), a 12 chilometri di distanza; Calestano (PR), a 13 chilometri di distanza; Traversetolo (PR), a 13 chilometri di distanza; San Polo d’Enza (RE), a 15 chilometri di distanza; Palanzano (PR), a 15 chilometri di distanza; Terenzo (PR), a 16 chilometri di distanza; Felino (PR), a 16 chilometri di distanza; Castelnovo ne’ Monti (RE), a 17 chilometri di distanza; Corniglio (PR), a 17 chilometri di distanza; Sala Baganza (PR), a 18 chilometri di distanza; Quattro Castella (RE), a 19 chilometri di distanza; Casina (RE), a 19 chilometri di distanza;Monchio delle Corti (PR), a 20 chilometri di distanza; Montechiarugolo (PR), a 20 chilometri di distanza.

Terremoto in provincia di Parma: città con più di 50.000 abitanti

Tra le città con più di 50.000 abitanti situate entro 100 km dall’epicentro del fenomeno, infine, il sisma è stato localizzato dall’INGV a 28 km a sud di Parma; a 33 km a ovest di Reggio nell’Emilia; a 53 km a ovest di Modena; a 55 km a nord di Carrara; 55 km a ovest di Carpi; a 58 km a nord di Massa; a 61 km a nord est di La Spezia; a 67 km a sud est di Cremona; a 72 km a sud est di Piacenza; a 76 km a nord di Viareggio; a 81 km a nord di Lucca; a 85 km a ovest di Bologna; a 86 km a nord ovest di Pistoia; a 94 km a nord di Pisa; a 100 km a nord ovest di Prato.

Contents.media
Ultima ora