×

La Grecia ha eletto una donna alla presidenza della Repubblica

Roma, 22 gen. (askanews) – La Grecia ha eletto la prima presidente della Repubblica. Ekaterini Sakellaropoulou è stata nominata a larga maggioranza dal parlamento, 261 voti su 300.

63 anni, giudice di carriera, era già a capo del Consiglio di Stato, la massima istanza della giustizia amministrativa. Grande esperienza in diritto dell’ambiente e diritto costituzionale, assumerà l’incarico per 5 anni il 13 marzo.

Il suo nome era stato proposto dal premier del partito Nuova Democrazia, Kyriakos Mitsotakis. Per Alexis Tsipras, il leader di Syriza, il principale partito di opposizione, è “una giudice eccezionale” e una protettrice dei diritti umani.

In Grecia come in Italia, il capo dello Stato firma le leggi, è a capo dell’esercito e veglia sull’equilibrio costituzionale. Sakellaropoulou è una figura super partes, fuori dai giochi politici; ma la sua elezione è uno spartiacque anche per le donne greche.

Soddisfazione da Bruxelles: la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen – anche lei prima donna a ricoprire l’incarico – parla di una Grecia che “avanza in una nuova era di uguaglianza”.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000