×

Spazio, attività extraveicolare sull’Iss per cambiare le batterie

Houston, 1 lug. (askanews) – Il mese di luglio 2020 è cominciato con una attività extraveicolare sulla Stazione spaziale internazionale; il comandante dell’Iss, l’astronauta americano della Nasa, Chris Cassidy e il suo collega Bob Behnken sono usciti fuori dalla base orbitante per la seconda della 4 passeggiate spaziali pianificate per sostituire alcune delle batterie al nichel-idrogeno della base con quelle agli ioni di litio, più affidabili e performanti.

In tutto, sull’Iss erano presenti 48 batterie di vecchia generazione, in via di sostituzione con 24 nuove e piastre distanziatrici, usate al posto delle batterie rimosse e non sostituite. Durante diverse passeggiate spaziali tra il 2017 e i primi mesi del 2020, 36 sono state già cambiate in 3 dei 4 set di pannelli solari della stazione. Cassidy e Behnken stanno lavorando sull’ultimo set e il loro lavoro dovrebbe essere completato entro la fine del mese.

Bob Behnken e Doug Hurley sono i primi astronauti americani a essere arrivati sull’Iss con una navetta “made in Usa” privata, la Crew Dragon “Endeavour” di SpaceX, rompendo il monopolio del trasporto di astronauti sulla stazione spaziale detenuto dalle Soyuz russe per 9 anni, dal pensionamento degli Space Shuttle nel 2011.

© Riproduzione riservata
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.