×

Coronavirus, nuovo Dpcm: cosa ne pensano i cittadini di Napoli

Napoli, 19 ott. (askanews) – Tra le norme previste dal nuovo decreto della Presidenza del Consiglio dei ministri (Dpcm) per fronteggiare la crescita di contagi da Covid-19 fa discutere quella relativa alla chiusura per bar e ristoranti entro le 24 che diventano le 18 se non si fa servizio ai tavoli.

Per sapere cosa ne pensa la gente, abbiamo fatto un giro per le vie di Napoli, in Campania tra le regioni più colpite dalla recrudescenza della pandemia.

C’è poi un altro aspetto rilevante, quello che delega ai comuni il compito di chiudere le vie della movida per evitare assembramenti. Un provvedimento che ha fatto scendere sul piede di guerra molti sindaci dell’Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani).

© Riproduzione riservata
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Mieloma in movimento: dallo sport un aiuto ai pazienti
Video

Mieloma in movimento: dallo sport un aiuto ai pazienti

4 Dicembre 2020
Roma, 4 dic. (askanews) - Dolore osseo persistente o ricorrente, fratture, stanchezza, infezioni inspiegabili, disturbi del sistema nervoso, mancanza di respiro o evidenza di insufficienza cardiaca o renale. Sono questi…
Contents.media