×

Riforme: Parlamento uno e trino, ecco la proposta del Pd (2)

Condividi su Facebook

(Adnkronos) – Viene introdotta la sfiducia costruttiva, l'obbligo del presidente del Consiglio di presentarsi prima al Parlamento in caso di dimissioni, la possibilità di revoca dei ministri da parte del Capo dello Stato su proposta del premier, con la stessa procedura quindi che ne disciplina la nomina.

Una proposta, spiega Dario Parrini, presidente della commissione Affari costituzionali del Senato, che rappresenta "la logica conseguenza del Sì al referendum, per aprire un percorso di riforme".

"Un ulteriore passo -aggiunge il capogruppo del Pd alla Camera, Graziano Delrio- verso l'attuazione dell'accordo di governo e "la progressiva riconquista della centralità del Parlamento". Obiettivi, annuncia il vicesegretario, Andrea Orlando, da raggiungere attraverso il coinvolgimento di tutte le strutture territoriali del partito, "per far tornare il Paese a discutere sull'opportunità del cambio di assetto istituzionale".


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media